Bollo Auto 2011 e 2012 - Avviso ai contribuenti

In merito all’articolo apparso su Il Centro del 29.07.2019, riguardante le procedure di riscossione coattiva poste in essere da SO.G.E.T. Spa per conto della Regione Abruzzo, in materia di tasse automobilistiche, deve confermarsi l’obbligo di pagamento in capo ai contribuenti interessati dalle attività di recupero della tassa automobilistica per gli anni 2011 e 2012 in quanto le predette annualità non risultano prescritte.

I contribuenti che stanno ricevendo atti (solleciti di pagamento, preavvisi di fermo, ecc.) da SO.G.E.T. Spa relativi al bollo auto 2011 e 2012,  hanno già ricevuto almeno un avviso di accertamento ed un’ingiunzione notificati nei termini di legge.

Si invitano i contribuenti, al fine di non essere gravati da maggiori spese e interessi, generati da ulteriori ritardi nei pagamenti, a provvedere a regolarizzare la propria posizione anche in modalità rateizzata, presentando apposita istanza a SO.G.E.T. Spa con modello scaricabile dal sito SO.G.E.T. Spa.