Cave e miniere

Normativa

Legge Regionale n. 54 del 26 luglio 1983 - Disciplina generale per la coltivazione delle cave e torbiere nella Regione Abruzzo.

Bandi in atto

Concessione compendio minerario San Valentino

Avviso di Procedura ad evidenza pubblica per l'affidamento in concessione del compendio minerario costituito dalla concessione mineraria San Valentino in comune di Manoppello e dall'Opificio industriale sito in Scafa. Il bando è in fase di aggiudicazione.

Istanze Cave

Documentazione necessaria per avviare o ampliare una cava

Per tutte le attività estrattive da avviare o ampliare prima di inoltrare istanza al servizio regionale Risorse del territorio, è necessario sottoporre il progetto alla Verifica di Assoggettabilità presso il Comitato Coordinato Regionale Valutazione Impatto Ambientale (CCRVIA) che ha sede negli Uffici regionali di l’Aquila. Una volta acquisita la V.A. può essere inoltrata istanza come di seguito indicato.

Documenti per istanza apertura e/o ampliamento: 

  • Istanza ai sensi della L.R. 54/83 e s. m.e i. con marca da bollo da 16 euro;
  • Versamento di euro 300 sul ccp 12001673 intestato a Regione Abruzzo Settore Cave - L’Aquila;
  • Atti di diponibilità registrati presso la competente Agenzia delle Entrate;
  • Se c’è il vincolo paesaggistico allegare N.O. paesaggistico da richiedere al Comune ai sensi del D.Lvo 42/2004 che vale 5 anni, se è scaduto provvedere al rinnovo;
  • Allegare il Giudizio di V.A. del CCRVIA;
  • N. 2 copie cartacee della relazione tecnica redatta in conformità alle Linee Guida approvate con la DGR n. 24 del 26/1/2016, contenente un piano di monitoraggio che, attraverso un cronoprogramma delle attività future descrittivo e cartografico, indichi, oltre alle misure in materia di sicurezza, anche gli interventi di coltivazione e ripristino ambientale all’interno dell’area di cava, suddivisi per annualità lavorativa e per tutto il periodo richiesto;
  • 2 copie cartacee di tutti gli elaborati grafici (planimetrie, sezioni ecc), descrittivi (Relazioni geologica, tecnica di coltivazione e di ripristino ambientale ecc.) e fotografici, che devono essere muniti di un attestato del progettista di conformità al progetto esaminato dal CCRVIA.

Tutta la documentazione deve essere inviata in formato digitale PDF all’indirizzo PEC di questo Servizio Regionale, per i punti 6) e 7) deve essere trasmessa tutta la documentazione composta da elaborati firmati digitalmente dai tecnici o scansionata dall’originale già firmato.

Contatti

Daniele Melchiorre - Telefono 085 9181162

PEC del Servizio risorse del territorio e attività estrattive