Come comportarsi

Lavarsi spesso le mani.

Evitare il contatto ravvicinato (meno di 2 metri) con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute (tosse, raffreddore, febbre).

Non toccarsi occhi, naso, bocca con le mani.

Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce e poi lavarsi subito le mani.

Non prendere farmaci antivirali nè antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico.

Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro e alcool.

Usare la mascherina solo se si sospetta di essere malati o si assistono persone malate.

In caso di dubbi non recarsi al pronto soccorso: chiamare il medico di base e se si pensa di essere contagiato chiamare:

 

ASL Numeri da chiamare
ASL n. 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila 118
800 169 326 dalle 8.00 alle 20.00
ASL n. 2 Chieti-Lanciano-Vasto 800 860 146
ASL n. 3 Pescara 118
333 6162 872
ASL n. 4 Teramo 800 090 147

 

 

Si raccomanda a tutte le persone anziane o affette da patologie croniche o con multi-morbilità o con stati di immunodepressione, di evitare di uscire dalla propria abitazione eccetto che per stretta necessità, evitando comunque luoghi affollati nei quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale stabilita in almeno un metro.

Evitare gli spostamenti

Sia in entrata che in uscita dai territori, nonché all'interno degli stessi, alle persone si chiede di spostarsi solo per:

  • esigenze lavorative
  • situazioni di necessità
  • motivi di salute

È consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

La persona che si sposta per una delle ragioni sopra indicate, attesta il motivo  attraverso una AUTODICHIARAZIONE - modificata sulla base delle nuove disposizioni introdotte dal Dpcm 22 marzo 2020 - che potrà essere resa anche seduta stante attraverso la compilazione di moduli forniti dalle forze di polizia.

La sanzione per chi viola le limitazioni agli spostamenti è quella indicata dal Dpcm 8 marzo 2020 (articolo 650 del Codice penale: inosservanza di un provvedimento di un’autorità), salvo che non si possa configurare un’ipotesi più grave.