Registro Regionale degli Autocompostatori

La Regione Abruzzo - Servizio Gestione Rifiuti - ORR, al fine di perseguire prioritariamente iniziative dirette a favorire la riduzione e la prevenzione della produzione dei rifiuti, ha approvato, con la Determina Dirigenziale n. DR4/020 del 31.01.2012 pubblicata sul B.U.R.A. Speciale-Ambiente n. 19 del 09.03.2012, il registro regionale degli autocompostatori. Si tratta di un database regionale, gestito dal Servizio Gestione Rifiuti - ORR, ove vengono censiti i cittadini-utenti abruzzesi che svolgono in forma singola/unifamiliare attività di raccolta delle frazioni organiche di provenienza domestica (umido e verde), mediante la pratica del compostaggio domestico (autocompostaggio).

I Comuni abruzzesi trasmetteranno semestralmente il proprio elenco dei cittadini iscritti tramite l'ufficio comunale competente, al fine di tenere costantemente aggiornato il registro regionale.

La Regione Abruzzo, dunque, utilizzerà il registro regionale degli autocompostatori, per promuovere la diffusione dell'autocompostaggio ed il corretto svolgimento delle attività connesse anche attraverso l'organizzazione di iniziative, con la collaborazione dei soggetti interessati (Enti, Associazioni ambientaliste e dei consumatori, etc.), per valorizzare il ruolo e le attività degli iscritti.

Inoltre, il Registro sarà utilizzato come strumento per attuare incentivi e premialità nei confronti di quei Comuni che si distingueranno particolarmente per la presenza delle famiglie che praticano l'autocompostaggio nel proprio territorio comunale.