Sospensione pagamento Tassa automobilistica

Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2020

Tassa automobilistica ordinaria

Per i contribuenti che hanno residenza o sede legale nel territorio della Regione Abruzzo sono sospesi i termini per i versamenti della tassa automobilistica regionale in scadenza tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020. I versamenti sospesi sono effettuati, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in un’unica soluzione entro il 31 luglio 2020. Non si fa luogo al rimborso di quanto già versato.

È fatta salva la facoltà per i contribuenti di effettuare i versamenti nei termini ordinari di scadenza.

Versamenti a seguito di recupero coattivo

Come previsto dall’art. 68 del Decreto-Legge 17 marzo 2020, n. 18, sono sospesi i termini dei versamenti, scadenti nel periodo dall’8 marzo al 31 maggio 2020, derivanti da cartelle di pagamento emesse dagli agenti della riscossione e da ingiunzioni di cui al Regio Decreto n. 639/1910 emesse dagli enti territoriali. I versamenti sospesi sono effettuati in un’unica soluzione entro il 30 giugno 2020.

Sino al 31 maggio è sospeso, altresì, il pagamento di eventuali rate in scadenza nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020 sulla base di piani di rateizzazione già concessi ed in essere. Nel medesimo termine del 30 giugno 2020 devono, comunque, essere effettuati i versamenti sospesi.

Sino al 31 maggio è sospesa la notifica di nuove ingiunzioni di pagamento e di nuove cartelle. Agenzia Entrate Riscossione e SO.G.E.T. Spa non attiveranno nuove procedure cautelari ed esecutive e non invieranno alcun tipo di sollecito.

Non saranno sospese le procedure cautelari ed esecutive già avviate.

Per ogni altra informazione in merito al recupero coattivo è possibile rivolgersi alla SOGET Spa o all’Agenzia delle Entrate Riscossioni ciascuna per quanto di competenza.


www.sogetspa.it

www.agenziaentrateriscossione.gov.it