Versione stampabile

Tassa automobilistica - pagamento omesso, effettuato in ritardo o insufficiente

Nel caso di irregolarità del pagamento della tassa automobilistica e prima che l’interessato ne abbia avuto notizia dall’amministrazione Regionale, è possibile regolarizzare la propria posizione tributaria secondo le seguenti modalità:

Se si paga entro l'anno

Entro 14 giorni dalla scadenza

Tassa non versata + 0,1% della tassa per ogni giorno di ritardo + interessi moratori al tasso legale su base annua.

Entro 30 giorni dalla scadenza

Tassa non versata + 1,50% della tassa non versata + interessi moratori al tasso legale su base annua.

Entro 90 giorni dalla scadenza

Tassa non versata + 1,67% della tassa non versata + interessi moratori al tasso legale su base annua.

Entro 1 anno dalla scadenza

Tassa non versata + 3,75% della tassa non versata + interessi moratori al tasso legale su base annua.

Se si paga oltre l'anno

la sanzione è pari al 30% della tassa dovuta.

Sanzione amministrativa

30% della tassa dovuta + interessi moratori per ogni semestre compiuto pari a:
  • 1,375% fino al 31.12.2009
  • 1% dal 01.01.2010

Se non si paga la tassa

A seguito di verifiche sui versamenti effettuati, la Regione, in regime di convenzione con l'A.C.I., emette, per ogni contribuente inadempiente, "l'avviso bonario" e successivamente, in caso di mancato pagamento, "l'atto di accertamento".