Versione stampabile

Tassa automobilistica - quando chiedere il rimborso

Il rimborso del bollo può essere chiesto:
  • per pagamento doppio;
  • per pagamento in eccesso (l'importo versato è superiore al dovuto);
  • per pagamento non dovuto (es. a seguito di demolizione, furto, vendita, esenzione...) quando l'evento si verifica nel corso del mese utile per il pagamento.
Il rimborso è ammesso per somme superiori ad Euro 10,33 e si prescrive in tre anni decorrenti dalla data di scadenza del pagamento.
Ai fini della presentazione della richiesta di rimborso si consiglia di utilizzare il modulo da scaricare, seguendo le istruzioni riportate. Lo stesso modulo può essere reperito presso gli Uffici ACI o presso l'Ufficio Tasse Automobilistiche della Regione Abruzzo.
Il rimborso sarà effettuato mediante invio di assegno circolare non trasferibile e il relativo importo sarà diminuito della spesa di spedizione a mezzo raccomandata.
Scarica istanza di rimborso