News e Avvisi

GUIDA AL BANDO 2017

Un utile strumento per i ragazzi che si apprestano a fare le selezioni per i progetti finanziati. Ufficio Regionale Servizio Civile

Servizio Civile - Bando per la selezione di 585 volontari con scadenza: 26/06/2017 - Ore 14:00

In questa pagina sono presenti il testo del Bando e l'elenco degli enti con il relativo sito internet su cui sono pubblicati i progetti (Allegato1). Dalla pubblicazione del presente bando sul sito del Dipartimento, l’ente pubblica sulla Home Page del proprio sito internet la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto approvato, ovvero l’intero elaborato progettuale.La domanda di ammissione e la relativa documentazione va presentata all'ente che realizza il progetto prescelto.

PROGETTI BANDO ORDINARIO SERVIZIO CIVILE 2017 - APPROVAZIONE GRADUATORIA RIFORMULATA

BANDO ORDINARIO SERVIZIO CIVILE 2017 - APPROVAZIONE GRADUATORIA RIFORMULATA CON DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. DPF014/57 DEL 18 MAGGIO2017. Allegato 1 progetti pervenuti; Allegato 2 progetti valutati GRADUATORIA.

PROGETTI BANDO ORDINARIO SERVIZIO CIVILE 2017 - APPROVAZIONE GRADUATORIA

BANDO ORDINARIO SERVIZIO CIVILE 2017 - APPROVAZIONE GRADUATORIA CON DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. DPF014/41 DEL 19 APRILE 2017. Allegato 1 progetti pervenuti; Allegato 2 progetti valutati GRADUATORIA.

Bando di selezione per complessivi 1.298 volontari da impiegare nelle aree terremotate delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria Scadenza 15/05/2017 - Ore 14,00

Il bando si riferisce alla selezione di 1.298 volontari per l'attuazione di progetti di servizio civile nazionale in Italia di cui: 163 nella Regione Abruzzo - 279 nella Regione Lazio - 616 nella Regione Marche - 240 nella Regione Umbria. Per poter partecipare alla selezione occorre innanzitutto individuare il progetto di SCN a cui si vuole partecipare. Dopo aver individuato il progetto d'interesse, consultando la Home page del sito dell'ente, sarà possibile trovare la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto, ovvero l'intero elaborato progettuale, le indicazioni per poter partecipare alla selezione e l'indirizzo a cui spedire la domanda. LE DOMANDE DI AMMISSIONE VANNO PRESENTATE ENTRO LE ORE 14:00 DEL 15 MAGGIO 2017. Nella sezione Allegati è possibile consultare il bando e l'elenco dei progetti di Servizio Civile Nazionale presentati dagli Enti (Allegato 1). Nella stessa sezione, inoltre, è possibile scaricare, in formato Word, i seguenti modelli: Per i Volontari: Domanda di ammissione (Allegato 2) - Dichiarazione dei titoli posseduti (Allegato 3) - Per gli Enti: Scheda di valutazione (Allegato 4) - Dichiarazione di impegno enti (Allegato 5) - Schema sintesi di progetto (Allegato 6). A seguito di richiesta di un ente di SCN in data 20 aprile 2017 è stato aggiornato l'Allegato 1 del Bando.

AVVISO BANDO STRAORDINARIO SISMA

AVVISO BANDO STRAORDINARIO SISMA Il bando è rivolto agli Enti di Servizio Civile con sedi nelle aree del cratere sismico, sarà orientato su 4 settori di intervento: 1. ASSISTENZA, 2. PROTEZIONE CIVILE, 3. PATRIMONIO ARTISTICO E CULTURALE, 4. EDUCAZIONE E PROMOZIONE CULTURALE e favorirà macro progetti regionali, in coprogettazione trai vari Enti accreditati ( Albo Nazionale ed Albo Regionale). Gli Enti interessati alla progettazione dovranno far pervenire all?indirizzo email serviziocivile@regione.abruzzo.it una dichiarazione di disponibilità a partecipare alla coprogettazione straordinaria entro e non oltre il 31 gennaio 2017.

Avviso agli Enti: Presentazione dei progetti di Servizio civile nazionale per 1599 volontari da impiegare nelle aree terremotate delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria

Avviso agli Enti: Presentazione dei progetti di Servizio civile nazionale per 1599 volontari da impiegare nelle aree terremotate delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria Scadenza : 10/03/2017 - Ore 14:00 Da qui è possibile scaricare il bando ed i relativi allegati Il bando si riferisce alla presentazione dei progetti di Servizio civile nazionale per 1.599 volontari da impiegare nelle aree terremotate delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria e finalizzati alla ripresa della vita civile delle comunità colpite dagli eventi sismici ed a favorire il ritorno delle popolazioni alla normalità. I volontari saranno così ripartiti: ? Abruzzo 207 volontari; ? Lazio 453 volontari; ? Marche 617 volontari; ? Umbria 322 volontari. Possono presentare i progetti gli enti iscritti all?Albo nazionale ed agli Albi delle Regioni e delle Province autonome, aventi sedi di attuazione progetto nei comuni colpiti dal sisma 2016, di cui all?Allegato 1 del Bando e nei Comuni costieri che ospitano temporaneamente i terremotati. I progetti dovranno realizzarsi esclusivamente in una singola Regione e nei seguenti settori/aree di intervento: a) Assistenza, con particolare riguardo alle fasce deboli b) Protezione Civile c) Patrimonio Artistico e Culturale d) Educazione e Promozione culturale, con particolare riferimento al supporto alle Amministrazioni Locali impegnate nei processi di ricostruzione e di ritorno alla normalità. I progetti dovranno essere trasmessi dagli enti esclusivamente alle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria entro le ore 14,00 del 10 marzo 2017.

SERVIZIO CIVILE APPROVATO DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI IL DECRETO LEGISLATIVO DI RIFORMA

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Attuazione della delega prevista dalla legge 6 giugno 2016, n. 106 (decreto legislativo ? esame preliminare) Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Matteo Renzi e del Ministro del lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo che modifica il sistema del servizio civile nazionale ? istituito dalla legge 6 marzo 2001, n. 64 e disciplinato dal decreto legislativo 5 aprile 2002 n.77 ? in attuazione dei principi e criteri della delega contenuta nella legge 6 giugno 2016, n. 106, concernente la disciplina del servizio civile universale (S.C.U.). Il provvedimento seguirà l?iter di approvazione dopo aver acquisito i pareri della Conferenza Unificata e delle competenti Commissioni Parlamentari. Nello specifico, il decreto disciplina il servizio civile universale quale strumento di difesa non armata della Patria, di educazione alla pace tra i popoli, di promozione dei valori fondativi della Repubblica. Le finalità del servizio civile universale sono perseguite mediante programmi di intervento nei settori dell?assistenza, della protezione civile, del patrimonio ambientale e della riqualificazione urbana, del patrimonio storico, artistico e culturale, dell?educazione e promozione culturale e dello sport, dell?agricoltura in zona di montagna e sociale, della biodiversità, della promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata, della promozione e tutela dei diritti umani, della cooperazione allo sviluppo, della promozione della cultura italiana all?estero e del sostegno alle comunità di italiani all?estero. Il decreto definisce i ruoli e le competenze dei soggetti che partecipano alla realizzazione del servizio. Allo Stato sono attribuite le funzioni di programmazione, controllo, verifica e valutazione del servizio civile universale. Le funzioni di programmazione sono svolte mediante la predisposizione del piano triennale, attuato con piani annuali che tengono conto del contesto nazionale ed internazionale, delle risorse economiche disponibili derivanti dal bilancio dello Stato, delle risorse comunitarie e di quelle rese disponibili da soggetti pubblici o privati. Le funzioni di controllo, verifica e valutazione sono effettuate mediante un controllo sulla gestione delle attività degli enti, una valutazione dei risultati dei programmi di intervento e verifiche ispettive sulle attività svolte dagli enti. Le Regioni e le Province autonome partecipano alla realizzazione degli interventi di servizio civile universale negli ambiti di competenza, nel rispetto della programmazione stabilita dallo Stato. Nel decreto legislativo è definito il ruolo delle Regioni e delle Province autonome e sono indicate le funzioni svolte dalle medesime Sono individuati gli Enti di servizio civile universale quali soggetti pubblici e privati che, iscritti presso un apposito Albo, presentano i programmi di intervento e ne curano la realizzazione. Per i giovani operatori volontari viene introdotto un modello flessibile di servizio civile con una durata da modulare in base alle esigenze di vita e di lavoro dei giovani (otto-dodici mesi) ed è prevista la possibilità di definire criteri per il riconoscimento e la valorizzazione delle competenze acquisite dai giovani durante il periodo di servizio. E? definitivamente risolta la questione della partecipazione al servizio civile oltre che dei cittadini dell?Unione europea, anche degli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia. Particolare attenzione è riservata alle problematiche dei giovani con minori opportunità che avranno maggiori occasioni di partecipazione agli interventi di servizio civile, anche in considerazione della previsione di meccanismi di premialità a favore degli enti che realizzeranno gli interventi con l?impiego di questi giovani. Agli operatori volontari impegnati in interventi da realizzarsi in Italia, è offerta la possibilità di effettuare il servizio, per un periodo di tre mesi, in uno dei Paesi dell?Unione europea, al fine di rafforzare il senso di appartenenza all?Unione nonché di facilitare lo sviluppo di un sistema europeo di servizio civile, ovvero in alternativa di usufruire di un tutoraggio finalizzato alla facilitazione dell?accesso al mercato del lavoro. Sono istituite la Consulta nazionale per il servizio civile universale e la Rappresentanza degli operatori volontari, a livello nazionale e regionale, quali organismi di confronto in ordine alle questioni concernenti l?attuazione del servizio civile universale.

BANDO 2017 - AVVISO AGLI ENTI - AVVIO DEL PROCEDIMENTO

comunicazione di avvio del procedimento, ai sensi degli artt . 7 e seguenti della Legge 241/90 concernente l?esame e la valutazione dei progetti di servizio civile nazionale presentati entro il 21/10/2016.

Avviso agli enti: differimento del termine per la presentazione dei progetti di Servizio civile nazionale per l?anno 2017.

Avviso agli enti: differimento del termine per la presentazione dei progetti di Servizio civile nazionale per l?anno 2017. Continuano a pervenire al Dipartimento segnalazioni di difficoltà incontrate dagli enti nel concludere l?iter di presentazione online dei progetti di servizio civile nazionale per l?anno 2017 entro i termini previsti dall?Avviso pubblicato sul sito internet del Dipartimento in data 6 settembre 2016. Al fine di consentire la conclusione dell?iter di presentazione dei progetti in argomento, il termine del 17 ottobre previsto dall?Avviso del 6 settembre 2016 è differito alle ore 12,00 del 21 ottobre 2016. Roma, 19 ottobre 2016

Presentazione dei progetti di Servizio civile nazionale per l?anno 2017 - Scadenza : 17/10/2016 - Ore 14:00

Presentazione dei progetti di Servizio civile nazionale per l?anno 2017 Scadenza : 17/10/2016 - Ore 14:00 Dal 6 settembre 2016 e fino alle ore 14,00 del 17 ottobre 2016 gli enti di servizio civile iscritti all'albo nazionale e agli albi regionali e delle Province autonome possono presentare progetti di servizio civile nazionale da realizzarsi in Italia e all'estero, da finanziare con le risorse riguardanti l?anno 2017. Gli enti iscritti nell'albo nazionale devono far pervenire i progetti esclusivamente al Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale. Gli enti iscritti agli albi regionali e delle Province autonome devono far pervenire i progetti esclusivamente alle Regioni e alle Province autonome dove sono dislocate le sedi di attuazione dei progetti presentati. I progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzarsi all'estero devono pervenire esclusivamente al Dipartimento, indipendentemente dall'albo al quale sono iscritti gli enti che li presentano. Particolare attenzione è stata posta per i progetti da realizzarsi all?estero in relazione agli accorgimenti mirati a garantire i livelli minimi di sicurezza e di tutela dei volontari, mediante la predisposizione di un Piano di Sicurezza, l?individuazione di un Responsabile della sicurezza, il rispetto delle avvertenze concernenti la sicurezza indicate nel sito del MAECI www.viaggiaresicuri.it , relative al Paese/Area dove si realizza il progetto e la registrazione di ogni singolo volontario al sito del MAECI www.dovesiamonelmondo.it . I progetti da realizzarsi all?estero possono essere presentati anche nelle seguenti aree d?intervento: ?Cooperazione allo sviluppo ai sensi della legge 125/2014; ?Interventi di peace-building e di ricostruzione post conflitto; ?Assistenza, ivi inclusa l?assistenza ai rifugiati e ai migranti; ?Patrimonio artistico e culturale, ivi inclusa l?educazione al dialogo tra le culture; ?Educazione e promozione culturale, ivi inclusa la promozione della lingua e cultura italiana all?estero. L?Avviso interessa anche le zone del recente sisma che ha colpito il centro Italia. Gli enti iscritti all?Albo nazionale ed agli Albi delle Regioni e delle Province autonome, aventi sedi di attuazione progetto nelle Province interessate dal sisma, potranno inviare manifestazioni d?interesse per la realizzazione di progetti di servizio civile nazionale nelle aree terremotate (Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria), finalizzati alla ripresa della vita civile delle comunità colpite ed a favorire il ritorno delle popolazioni alla ?normalità?. Il Dipartimento con successivo Avviso, definito previo accordo con l?Autorità preposta al coordinamento della ricostruzione e le regioni interessate, comunicherà i tempi e le modalità di presentazione dei progetti esecutivi. Tutti i progetti presentati sia al Dipartimento che alle Regioni e alla Provincia autonoma di Bolzano sono valutati secondo i criteri stabiliti nel ?Prontuario? approvato con D.M. del 5 maggio 2016 e secondo gli eventuali criteri aggiuntivi previsti dalle singole Regioni e Province autonome. Al termine delle valutazioni e sulla base dei punteggi attribuiti, il Dipartimento, le singole Regioni e le Provincie autonome redigono le graduatorie dei progetti positivamente valutati, al fine di individuare i progetti finanziabili da inserire nel bando nazionale, nei bandi regionali e delle Province autonome per la selezione dei volontari, fino alla concorrenza delle risorse effettivamente disponibili per l?anno 2017. In allegato il testo completo dell?Avviso per la presentazione dei progetti ed i relativi allegati.

COMUNICATO URGENTE - CAMBIO INDIRIZZO PEC UFFICIO REGIONALE DEL SERVIZIO CIVILE

SI PORTA A CONOSCENZA DEI GENTILI ENTI DELL'ALBO REGIONALE DI SERVIZIO CIVILE CHE DAL 1 SETTEMBRE 2016 L'INDIRIZZO PEC DELL'UFFICIO REGIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE NON E' PIU' serviziocivile@pec.regione.abruzzo.it ma dpf014@pec.regione.abruzzo.it . Si precisa che l'indirizzo vecchio è stato disattivato pertanto eventuali PEC inviate a quell'indirizzo non saranno in alcun modo lette. Cordiali saluti

CRITERI AGGIUNTIVI 2016

Nuovi criteri aggiuntivi in vigore dal 21/07/2016

Comunicazione agli enti: approvazione del nuovo Prontuario per la redazione, la presentazione e la valutazione dei progetti di servizio civile nazionale

Comunicazione agli enti: approvazione del nuovo Prontuario per la redazione, la presentazione e la valutazione dei progetti di servizio civile nazionale Il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti ha firmato il Decreto Ministeriale che approva il Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale da realizzare in Italia e all'estero, nonché i criteri per la selezione e la valutazione degli stessi, che sostituisce il Prontuario approvato con DM 30 maggio 2014.

GUIDA AL BANDO VOLONTARI 2016

GUIDA AL BANDO VOLONTARI 2016

Bando per la selezione di 355 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale nella Regione Abruzzo

Abruzzo In questa pagina sono presenti il testo del Bando e l'elenco degli enti con il relativo sito internet su cui sono pubblicati i progetti (Allegato1). Dalla pubblicazione del presente bando sul sito del Dipartimento, l?ente pubblica sulla Home Page del proprio sito internet la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto approvato, ovvero l?intero elaborato progettuale. La domanda di ammissione e la relativa documentazione va presentata all'ente che realizza il progetto prescelto.

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE BANDO 2016 DI CUI AL DM30 MAGGIO 2014. APPROVAZIONE GRADUATORIA PROGETTI FINANZIATI A SEGUITO DI NULLAOSTA DEL DIPARTIMENTO PER LA GIOVENTU' E DEL SERVIZIOCIVILE NAZIONALE.

BANDO 2016 APPROVAZIONE GRADUATORIA PROGETTI FINANZIATI A SEGUITO DI NULLAOSTA DEL DIPARTIMENTO PER LA GIOVENTU' E DEL SERVIZIOCIVILE NAZIONALE.

PROGETTI BANDO ORDINARIO SERVIZIO CIVILE 2016 - APPROVAZIONE GRADUATORIA

PROGETTI BANDO ORDINARIO SERVIZIO CIVILE 2016 - APPROVAZIONE GRADUATORIA CON DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. DPF014.52 DEL 11 APRILE 2016. Allegato 1 progetti pervenuti; Allegato 2 progetti valutati GRADUATORIA.

Bando per la selezione di 164 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale nella Regione Abruzzo

Bando per la selezione di 164 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale nella Regione Abruzzo Scadenza: 20/04/2016 - Ore 14:00 Abruzzo In questa pagina sono presenti il testo del Bando e l'elenco degli enti con il relativo sito internet su cui sono pubblicati i progetti (Allegato1). Dalla pubblicazione del presente bando sul sito del Dipartimento, l'ente pubblica sulla Home Page del proprio sito internet la scheda contenente gli elementi essenziali del progetto approvato, ovvero l'intero elaborato progettuale. La domanda di ammissione e la relativa documentazione va presentata all'ente che realizza il progetto prescelto.

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE BANDO 2015 DI CUI LA DM30 MAGGIO 2014. APPROVAZIONE GRADUATORIA PROGETTI FINANZIATI A SEGUITO DI NULLAOSTA DEL DIPARTIMENTO PER LA GIOVENTU' E DEL SERVIZIOCIVILE NAZIONALE.

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE BANDO 2015 DI CUI LA DM30 MAGGIO 2014. APPROVAZIONE GRADUATORIA PROGETTI FINANZIATI A SEGUITO DI NULLAOSTA DEL DIPARTIMENTO PER LA GIOVENTU' E DEL SERVIZIOCIVILE NAZIONALE.

Bando Ordinario 2014 Approvazione Graduatoria

Bando Ordinario 2014 Approvazione Graduatoria Determinazione DL34/16 del 27 gennaio 2015 e relativi allegati.

AVVISO chiusura progetto e aggiornamento Bando Garanzia Giovani

A seguito di richiesta dell?ente è stato chiuso il progetto di Garanzia Giovani ?Un mouse a portata di mano ? Chieti?. In data 19 novembre è stato pertanto aggiornato l?Allegato 1 del Bando.

Garanzia Giovani: Rettifica ai bandi per la selezione di 5.504 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale nelle Regioni. Scadenza 15 dicembre 2014 ore 14:00

Garanzia Giovani: Rettifica ai bandi per la selezione di 5.504 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale nelle Regioni. Scadenza 15 dicembre 2014 ore 14:00 (14-11-2014) Rettifica ai Bandi concernente i requisiti e condizioni per la presentazione delle domande di partecipazione alla selezione di 5.504 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale nelle Regioni. Scadenza 15 dicembre 2014 ore 14:00

Garanzia Giovani: Bandi per la selezione di 5.504 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale nelle Regioni. Scadenza 15 dicembre 2014 ore 14:00

Garanzia Giovani: Bandi per la selezione di 5.504 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale nelle Regioni. Scadenza 15 dicembre 2014 ore 14:00 (14-11-2014) Nella sezione Bandi SCN - Volontari sono pubblicati i bandi per la selezione di 5.504 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale nelle Regioni che hanno inserito la Misura servizio civile nazionale nel loro Piano di attuazione di Garanzia Giovani (GG). Per poter partecipare a tali progetti, elencati nei bandi pubblicati in questa sezione, i giovani devono essersi registrati al programma Iniziativa Occupazione Giovani (Garanzia Giovani). La domanda per partecipare ai progetti di Servizio Civile Nazionale potrà essere presentata entro la data riportata nei bandi stessi:15 dicembre 2014 ore 14:00. Coloro che non si sono ancora iscritti al programma Garanzia Giovani dovranno farlo prima di presentare la domanda di partecipazione ai progetti. Possono partecipare ai bandi anche i cittadini stranieri regolarmente residenti in Italia. Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, da scegliere tra quelli inseriti nei bandi, pena l'esclusione. La domanda va presentata all'Ente che realizza il progetto prescelto. Per la descrizione dei singoli progetti occorre consultare le Home Page dei siti web dei vari Enti, raggiungibili anche mediante l'applicazione "Scegli il tuo progetto" vai ai bandi Data di scadenza: 15 dicembre 2014 ore 14:00

Garanzia Giovani: firmati i bandi per la selezione di volontari di Servizio Civile Nazionale

Garanzia Giovani: firmati i bandi per la selezione di volontari di Servizio Civile Nazionale (12-11-2014) Sono stati firmati oggi i bandi per la selezione di volontari di Servizio Civile Nazionale per 10 Regioni che condividono con il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale l'attuazione della misura Servizio Civile Nazionale del programma Garanzia Giovani. Per i ragazzi e le ragazze che vorranno partecipare ai progetti i bandi attiveranno complessivamente 5.463 posti distribuiti nelle Regioni. I bandi saranno pubblicati a breve sul sito www.serviziocivile.gov.it

Comunicazione agli enti: riapertura dei termini di accreditamento

Comunicazione agli enti: riapertura dei termini di accreditamento (29-09-2014) A decorrere dal 1 ottobre 2014 gli enti di Servizio civile possono presentare istanza di accreditamento/adeguamento agli Albi di Servizio Civile Nazionale. A partire da tale data l'accreditamento resterà sempre aperto e le istanze potranno essere presentate in qualsiasi data, senza alcun vincolo temporale. In previsione della riapertura dell'accreditamento, è stata completata l'implementazione del sistema informatico Helios per la presentazione online delle istanze. La presentazione delle istanze, firmate digitalmente, e la trasmissione di tutti i dati e documenti relativi all'accreditamento/adeguamento degli enti dovrà pertanto essere fatta esclusivamente online.

News e Avvisi

GUIDA AL BANDO 2017

Un utile strumento per i ragazzi che si apprestano a fare le selezioni per i progetti finanziati. Ufficio Regionale Serv...

Avviso agli Enti Adempimenti relativi all'avvio dei progetti del Servizio Civile Nazionale anno 2017

Servizio Civile - Bando per la selezione di 585 volontari con scadenza: 26/06/2017 - Ore 14:00

In questa pagina sono presenti il testo del Bando e l'elenco degli enti con il relativo sito internet su cui sono pubbli...

Valid CSS!

Valid XHTML 1.0!