Sommario della pagina:
Personalizza lo stile
Torna al sommario

CARIREAB - Catasto Telematico Gestione Rifiuti Regione Abruzzo

Il presente Catasto Telematico Gestione Rifiuti (Web application "CARIREAB") ha l'obiettivo di gestire con efficacia, efficienza e puntualità, il patrimonio informativo del ciclo integrato della gestione rifiuti regionale, in modo da garantire un reale sostegno alle attivita' di pianificazione e gestione della Giunta Regionale, nonchè agli Enti Locali interessati ( ARTA Abruzzo, OPR, etc. ),IRPA e ONR.
L'informazione che gestisce il Catasto è rappresentata da:
  • i dati sui quantitativi raccolti in modo differenziato ed avviati ad effettivo recupero per la determinazione delle percentuali di raccolta differenziata sul territorio regionale.
  • i dati quali-quantitativi dei rifiuti prodotti, recuperati e smaltiti(1) comunicati al sistema camerale attraverso il MUD.
  • i dati relativi alle autorizzazioni regionali di cui agli artt. 208, 209, 210, 211, del Dlgs.152/2006 e s.m.i.(2).
  • tutte le informazioni relative alle imprese che svolgono operazioni di recupero dei rifiuti in procedura semplificata di cui al DM n.186 del 5 aprile 2006, e già operative alla data di entrata in vigore del Dlgs. n.152/2006;
  • i dati relativi alle comunicazioni effettuate in procedura semplificata di cui agli artt.214 ,215 e 216 del Dlgs. n.152/2006 e s.m.i. (3);
  • i dati anagrafici relativi ai soggetti coinvolti nel ciclo di gestione dei rifiuti contenuti nel Registro delle Imprese e forniti da UNIONCAMERE(4).
Attualmente il sistema ha attivo il modulo software n.1. che consente di acquisire i dati sui quantitativi raccolti in modo differenziato ed avviati ad effettivo recupero per la determinazione delle percentuali di raccolta differenziata sul territorio regionale dichiarati mensilmente da parte dei Comuni, ai sensi della L. R. 45 del 19 dicembre 2007, (pubblicata sul BURA Straordinario n.10 del 21 dicembre 2007). In particolare l'art.6, c.5, della L.R. 45/2007, dice che "I comuni devono mensilmente fornire alla provincia i dati della raccolta e della produzione dei rifiuti urbani ed assimilati nonché tutte le informazioni sulla gestione dei rifiuti, per consentirne l'elaborazione e la trasmissione all'ORR,all'ONR ed all'ARTA." . Le forms (maschere) di compilazione CARIREAB, riservate ai Comuni, sono conformi alle schede-tipo per la dichiarazione dati dei Comuni sulla produzione RU e le raccolte differenziate, approvati con DGR n.474 del 26.05.2008, ai sensi della L.R. 45/2007 art.23, c.8.
L'acquisizione dei flussi di informazione dichiarati dai Comuni attraverso CARIREEAB, sono validati dagli OPR e ORR, e verificati ai fini dei controlli dall'ARTA-SIRA, e successivamente resi disponibili ai diversi soggetti coinvolti nel ciclo integrato della gestione dei rifiuti.
Il modulo software n.2 per la gestione dell'impiantistica regionale dei rifiuti urbani e dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, per il calcolo del Tributo Speciale, l'accertamento e le contestazioni delle violazioni tributarie e il relativo contenzioso, (ora delegate alle Province ai sensi della LR n.17/2006 art.9), nonche' le attivita' di controllo a loro connesse, è attualmente in fase di sviluppo.
Per qualsiasi ulteriore chiarimento e/o informazione rivolgersi all'Osservatorio Regionale Rifiuti oppure all'ARTA-SIRA.
Il servizio è in via di sperimentazione.

Note

(1) Secondo le modalità previste dalla L. n.70/1994, ai sensi dell'art.189 del DLgs.152/2006.
(2) Ex artt.27, 28 del Dlgs. n.22/1997.
(3) Ex artt.31, 32, 33 del Dlgs. n.22/1997.
(4) Ai sensi dell'accordo di programma di cui all'art.1 c.6 DL n.496/1993 convertito con modificazioni, dalla L. n.61/1994.