Sommario della pagina:
Personalizza lo stile
Torna al sommario

V.A. - Valutazione di Impatto Ambientale Pratiche esaminate

Realizzazione di un impianto per la produzione di energia elettrica mediante lo sftuttamento del biogas prodotto dalla digestione anaerobica del rifiuto

Ditta/Azienda Proponente:  Am consorzio
Localizzazione:  Pineto, Via dell'Industria (TE)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Il presente progetto riguarda la realizzazione di un impianto di energia elettrica mediante la combustione di biogas proveniente dalla digestione a-naerobica del rifiuto organico. La realizzazone e la gestione dell?impianto saranno a cura di AM Consorzio Sociale, con sede a Pineto (TE). Nell?impianto, che sarà realizzato in comune di Pineto, si intendono utilizzare due diverse tipo-logie di rifiuto organico per la produzione di energia:  Rifiuti organici provenienti da RI, mediante preventiva selezione da effettuarsi presso lo stabilimento stesso: il relativo impianto è dimensionato per una potenzialità di 30'000 t/a in ingresso (15'000 t/a circa alla digestione anaerobica);  Rifiuti organici da raccolta differenziata, con impianto per il trattamento degli stessi pari dimensionato per una potenzialità di 15'000 t/a in ingresso La tipologia di impianto in esame è classificata ai sensi della Parte IV del D.Lgs. 152/06 e s.m.i. ?Norme in materia ambientale?;  Linea di selezione e trattamento dei RI: attività di cui al punto D8 e D9 dell?allegato B, ovvero ?Trattamento biologico non specificato altrove nel presente allegato, che dia origine a composti o a miscugli che vengono eliminati secondo uno dei procedimenti elencati nei punti da D1 a D12? e ?Trat-tamento fisico-chimico non specificato altrove nel presente allegato, che dia origine a composti o a miscugli eliminati secondo uno dei procedimenti elencati nei punti da D2 a D12?;  Linea di trattamento dei rifiuti organici da raccolta differenziata: attività di cui al punto R3 dell?allegato C, ovvero ?Riciclaggo/recupero delle sostanze organiche non utilizzate come solventi (comprese le operazioni di compostaggio e altre trasformazioni biologiche?  Relativamente alla triturazione del rifiuto in ingresso si individua inoltre l?attività ?D13 Raggruppamento preliminare prima di una delle operazioni di cui ai punti da D1 a D12? in quanto, come specificato dal D.lgs. 152/06, ?in mancanza di un altro codice D appropriato, può compren-dere le operazioni preliminari precedenti allo smaltimento, incluso il pretrattamento come, tra l?altro, la cernita, la frammentazione, la compattazione, la pellettizzazione, l?essiccazione, la triturazione, il condi-zionamento o la separazione prima di una delle operazioni indicate da D1 a D12.? Relativamente al tema della ?Valutazione dell'impatto ambientale prevista dalla parte seconda del decre to legislativo n. 152/2006 di competenza dello Stato o della Regione? si specifica che l?impianto è compreso negli elenchi dell?allegato IV ?Progetti sottoposti alla Verifica di Assog-gettabilità di competenza delle Regioni e delle Provincie Autonome di Trento e Bolzano? al D.Lgs. 4/08 "Ulteriori disposizioni correttive ed integrative del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale". Esso è infatti compreso ai punti: 7.r ?Impianti di smaltimento di rifiuti urbani non pericolosi, mediante operazioni di incenerimento o di tratta-mento, con capacità complessiva superiore a 10 t/g (operazioni di cui all?allegato B, lettera D2 e da D8 a D11, della parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006 n° 152); impianti di smaltimento di rifiuti non pericolo-si, mediante operazioni di raggruppamento o ricondizionamento preliminari, con capacità massima complessiva superiore a 20 t/g (operazioni di cui all?allegato B, lettere D13 e D14 del decreto legislativo 152/2006); 7.s ?Impianti di smaltimento di rifiuti speciali non pericolosi, con capacità complessiva superiore a 10 t/g (ope-razioni di cui all?allegato B, lettera D2 e da D8 a D11, della parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006 n° 152); 7.z.b: ?Impianti di smaltimento e recupero di rifiuti non pericolosi, con capacità complessiva superiore a 10 t/giorno, mediante operazione di cui all?allegato C, lettere da R1 a R9, della parte quarta del decreto legislativo 3 Aprile 2006, n.152? L?Autorità competente, ai sensi dell?art. 5 del DGR 119/2002 e s.m.i. della Regione Abruzzo è ?la Regione Abruzzo per il tramite dell?apposito Comitato di Coordinamento Regionale (CCR-VIA)?.
Giudizio:  n. 2046
Note giudizio:  RINVIO A PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  11-07-2012

SS 5 tiburtina Valeria: Lavori di adeguamento plano altimetrico tra i km. 176+500 (bivio di Corfinio) e Km. 180+000 per l'eliminazione di strettoie e curve pericolose

Ditta/Azienda Proponente:  ANAS S.p.A. Compartimento per la viabilità dell'Abruzzo
Localizzazione:  Territorio dei Comuni di Corfinio (AQ) e Popoli (PE)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Adeguamento al tipo C1 di cui al D.M. 5/11/2001 con elininazione di viziosità plano altimetriche.
Giudizio:  N. 2011
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.IA. CON PRESCRIZIONI In data 18/12/2012 è stato emesso un nuovo giudizio del CCR VIA di RIESAME - GIUDIZIO n. 2128
Data giudizio:  03-07-2012

SS80 LAVORI DI MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SICUREZZA MEDIANTE REALIZZAZIONE DI UN NUOVO SVINCOLO CON LA S.S.260 E LA S.S.80 IN LOCALITA' CERMONE E RETTIFICA PLANOALTIMETRICA

Ditta/Azienda Proponente:  ANAS S.p.A. Compartimento per la viabilità dell'Abruzzo
Localizzazione:  comuni di l'aquila e pizzoli
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  trattasi di realizzazione di strada extraurbana principale tipo C2 in variante alla S.S. 80 in prosecuzione dalla viabilità G8 fino all'innesto con la S.S. 260 (cermone) mediante rotatoria.
Giudizio:  n. 1999
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  07-06-2012

Variante Sud all'abitato di L'Aquila - lotti A, B, C da km 27+000 a km 45+000 della S.S. 17

Ditta/Azienda Proponente:  ANAS S.p.A. Compartimento per la viabilità dell'Abruzzo
Localizzazione:  Comune di L'Aquila
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  l'intervento prevede la relaizzazione di una strada extraurbana secondaria tipo C1 in variante alla SS17 per il collegamento est ovest della città di L'Aquila da Sassa-progetto C.A.S.E. (km 27+000 della SS17) a San Gregorio (km 45+000 della SS17) e adeguamento plano altimetrico della S.P. Mausonia.
Giudizio:  N. 2056
Note giudizio:  RIVIO A PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  02-08-2012

ATTIVITA? DI RECUPERO RIFIUTI NON PERICOLOSI IN PROCEDURA SEMPLIFICATA

Ditta/Azienda Proponente:  AQUILANA CALCESTRUZZI S.R.L.
Localizzazione:  Nucleo Industriale di Bazzano 67100 L?Aquila
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Attività in oggetto intende rinnovare l'autorizzazione per il recupero di rifiuti MEDIANTE RECUPERO DI MATERIA. I rifiuti di tipo riciclabile non pericolosi , allo stato solido non pulverulenti prevalentemente provenienti dalle demolizioni di edifici civili e industriali e dall?industria delle costruzioni. Tipologia 7.1, 7.2 e 12.3 operazioni R5 e R13
Giudizio:  N. 2060
Note giudizio:  PRESA D'ATTO VARIANTE NON SOSTANZIALE GIUDIZIO 2111 DEL 11/12/2012 PRESA D'ATTO- RINVIO A PROCEDURA DIA VA G. n. 2507 del 09/04/2015
Data giudizio:  02-08-2012

Verifica di Assogettabilità per il rinnovo dell?Autorizzazione Semplificata di un impianto di recupero e messa in riserva di rifiuti speciali non pericolosi, di cui alle lettere R13 e R4 allegato C parte IV del D.Lgs. 152/06

Ditta/Azienda Proponente:  AUTOBAZAR ADAMO s.a.s. DI IAFRATE TIZIANA & C.
Localizzazione:  Zona Industriale Bazzano Sud
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  La Ditta AUTOBAZAR ADAMO s.a.s., già operante nel settore del recupero di rifiuti speciali non pericolosi, autorizzazione semplificata n° 080/AQ del 23/05/2007, deve richiedere alla Provincia dell?Aquila il rinnovo della suddetta Autorizzazione, riducendo inoltre il numero di tipologie di rifiuti ammesse ed i quantitativi degli stessi, senza modificare la struttura dell?impianto
Giudizio:  N .1994
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A. CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  07-06-2012

Impianto fotovoltaico

Ditta/Azienda Proponente:  azienda agricola F.lli Del Proposto ss Società Agricola
Localizzazione:  Pianella
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Impianto fotovoltaico della potenza di 4940,46 fisso a terra
Giudizio:  N. 2053
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  11-07-2012

Impianto fotovoltaico

Ditta/Azienda Proponente:  azienda agricola F.lli Del Proposto ss Società Agricola
Localizzazione:  Loreto Aprutino
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Impianto fotovoltaico della potenza di 4157,02 da realizzarsi a terra su strutture fisse
Giudizio:  N. 2077
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  02-08-2012

Impianto fotovoltaico

Ditta/Azienda Proponente:  Azienda Agricola Ida Giuseppina Del Proposto
Localizzazione:  Loreto Aprutino
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Realizzazione di un impianto fotovoltaico della potenza di 4237,98 Kwp da realizzarsi a terra su strutture fisse
Giudizio:  N. 2052
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  11-07-2012

Coltivazione di una cava di ghiaia

Ditta/Azienda Proponente:  BIANCONI INERTI SRL
Localizzazione:  Provincia di Teramo - Comune di Civitella del Tronto - Località Santa Croce
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Apertura di una cava di ghiaia in area pianeggiante e successivo ripristino con materiale idoneo
Giudizio:  N. 2047
Note giudizio:  NON ESAMINABILE
Data giudizio:  11-07-2012

Realizzazione deposito a servizio della attività portuale per stoccaggio materiali inerti, sale, argille, coke di petrolio, carbone e prodotti siderurgici

Ditta/Azienda Proponente:  BUONEFRA S.r.l.
Localizzazione:  L?intervento è localizzato nel Comune di Ortona (CH), all?interno del Porto di Ortona, in prossimità della Banchina di Riva Vecchia
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  La Società BUONEFRA S.r.l. opera dal 1974, unitamente ad altre Società consociate, nel settore dei servizi nell?ambito di attività marittime e portuali. Al fine di migliorare la gestione della propria attività la Società BUONEFRA S.r.l. intende realizzare un deposito di materiali inerti, sale, argille, coke di petrolio, carbone e prodotti siderurgici, per lo stoccaggio in prossimità della Banchina di Riva Vecchia delle merci movimentate nell?ambito della attività portuale
Giudizio:  N. 2068
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONEDALLA PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  02-08-2012

Adeguamento di un centro di recupero rifiuti speciali non pericolosi

Ditta/Azienda Proponente:  CAPRIONI GIUSEPPE & C. snc
Localizzazione:  Bellante (TE), Zona Ind.le Bellante Stazione
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  L?impianto in oggetto sarà utilizzato per attività di stoccaggio temporaneo e trattamento rifiuti non pericolosi quali laterizi, conglomerati in c.a. e bituminosi, rifiuti in cls, di rocce da cave, da demolizione e da scarifica manto stradale e calchi in gesso esausi. La superficie complessiva è di 3.700 m2 circa; non sono presenti superfici coperte. L?area è delimitata da rete metallica poggiante su muretto in cemento armato.
Giudizio:  N. 1938
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  11-04-2012

Richiesta di autorizzazione in procedura semplificata di recupero dei rifiuti non pericolosi inerti e fresato, ai sensi dell'art. 216 D.Lgs. 152/06 L.R. 45/07, D.M. 5.2.98 e s.m.i. , Verifica di assoggettabilità alla VIA ai sensi del D.Lgs. 04/08

Ditta/Azienda Proponente:  Celi Calcestruzzi s.p.a.
Localizzazione:  Nucleo Industriale di Bazzano (AQ) particelle 1019, 1021, 1024, 1026, 1028, 1030, 1084, 1086 del fg. 39 del Comune di L'Aquila sez. Paganica
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  L'INTERVENTO PREVEDE L'ATTIVITà DI STOCCAGGIO IN R13 DEI RIFUTI INERTI NON PERICOLOSI E DEL RIFIUTO FRESATO DALLA MANUTENZIONE DELLE STRADE. LE DUE FRAZIONI DI RIFIUTO VENGONO STOCCATE SEPARATAMENTE. L'ATTIVITà DI RECUPERO CONSISTE INOLTRE NELL'ALIMENTAZIONE DEL FRESATO NEL PROCESSO DI PRODUZIONE DI CONGLOMERATI BITUMINOSI (IN LOCO) E IL TRATTAMENTO MOBILE DEI RIFUTI INERTI, SECONDO SPECIFICHE CAMPAGNE DI ATTIVITà, PREVENTIVAMENTE COMUNICATE AGLI ORGANI COMPETENTI.
Giudizio:  N. 1947
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A. CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  11-04-2012

RIPRISTINO AMBIENTALE E REALIZZAZIONE DI BIOTOPI ARTIFICIALI

Ditta/Azienda Proponente:  CEMENCAL S.p.a.
Localizzazione:  Via Metella, Frazione Villa Mattoni, 64016, Sant'Egidio alla vibrata (TE)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Gestione bacini di decantazione derivanti da attività di lavorazione e lavaggio inerti, ai sensi del D.Lgs n.117/2008: Progetto di Ripristino Ambientale con realizzazione di biotopo artificiale, di un'area prossima al fiume Salinello.
Giudizio:  N. 1939
Note giudizio:  NON ESAMINABILE
Data giudizio:  11-04-2012

RIPRISTINO AMBIENTALE E REALIZZAZIONE DI BIOTOPI ARTIFICIALI

Ditta/Azienda Proponente:  CEMENCAL S.p.a.
Localizzazione:  Via Metella, Frazione Villa Mattoni, 64016, Sant'Egidio alla vibrata (TE)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Gestione bacini di decantazione derivanti da attività di lavorazione e lavaggio inerti, ai sensi del D.Lgs n.117/2008: Progetto di Ripristino Ambientale con realizzazione di biotopo artificiale, di un?area prossima al fiume Salinello.
Giudizio:  n. 1939
Note giudizio:  NON ESAMINABILE
Data giudizio:  11-04-2012

AMPLIAMENTO DI UN?AREA COMMERCIALE IN CITTÀ SANT'ANGELO

Ditta/Azienda Proponente:  citta sant'angelo outlet village
Localizzazione:  CITTÀ SANT'ANGELO (PE) C.da Moscarola
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  La presente istanza riguarda l?ampliamento di un area commerciale sulla quale insiste una grande superficie di vendita, già realizzata ed in esercizio, al fine di poter utilizzare parte della Superficie Utile Lorda residua e prevista dal PRG vigente (NTA, art. 4.52 - zona commerciale di interesse sovracomunale). L?area oggetto del presente intervento è esterna e ben distante dal S.I.N. dei fiumi Saline-Alento. Il Programma Funzionale 2 (ampliamento) prevede la realizzazione di un Ratail Park attraverso l?applicazione dell?art.5 del D.P.R. 20 ottobre 1998, n. 447. La VA prende in considerazione gli effetti cumulativi rispetto ai Programmi Funzionali 1A ed 1B già realizzati ed in esercizio.
Giudizio:  G. 2007
Note giudizio:  RINVIO A V.I.A.
Data giudizio:  03-07-2012

Ampliamento di un'area commerciale in Città Sant'Angelo (PE)

Ditta/Azienda Proponente:  citta sant'angelo outlet village
Localizzazione:  Città Sant'Angelo (PE) - C.da Moscarola
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  La presente istanza riguarda l'ampliamento di un area commerciale sulla quale insiste una grande superficie di vendita, già realizzata ed in esercizio, al fine di poter utilizzare parte della Superficie Utile Lorda residua e prevista dal PRG vigente (NTA, art. 4.52 - zona commerciale di interesse sovracomunale). L'area oggetto del presente intervento è esterna e ben distante dal S.I.N. dei fiumi Saline-Alento. Il Programma Funzionale 2 (ampliamento) prevede la realizzazione di un Ratail Park attraverso la applicazione dello art.5 del D.P.R. 20 ottobre 1998, n. 447. La VA prende in considerazione gli effetti cumulativi rispetto ai Programmi Funzionali 1A ed 1B già realizzati ed in esercizio.
Giudizio:  n. 2007
Note giudizio:  RINVIO A PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  03-07-2012

Realizzazione impianto fotovoltaico

Ditta/Azienda Proponente:  Comune di Celano
Localizzazione:  Comune di Celano Fg. 19 Part. 427, Fg. 32 Part. 1176 (ex1127/a)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Realizzazione impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica per una potenza di MW 16,00, da installare al suolo.
Giudizio:  N. 2057
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A. -PRESA D'ATTO DI VARIANTE NON SOSTANZIALE
Data giudizio:  02-08-2012

Realizzazione impianto fotovoltaico da 3,127080 MWp alla località "Barbolani"

Ditta/Azienda Proponente:  Comune di LETTOPALENA
Localizzazione:  L?area oggetto del presente progetto è ubicata nel territorio del comune di LETTOPALENA in provincia di Chieti alla loc. ?Barbolani?. La superficie totale del lotto interessato è di circa Ha 11.34.30; il terreno è riportato in catasto al foglio n. 14 particelle nn. 235, 237, 239, 241, 243, 245, 246, 244, 248, 247, 322, 249, 323, 250, 252, 253, 324, 325, 251, 254, 327, 305.
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Il progetto prevede la realizzazione di un impianto fotovoltaico da 3,127080 MWp di produzione di energia elettrica e la sua connessione alla rete elettrica di media tensione di ENEL Distribuzione. L?impianto sarà realizzato su un terreno in leggera pendenza nella parte S-O pari a circa il 2% e con orizzonte libero, nel comune di LETTOPALENA in provincia di Chieti, e sarà installato su strutture direttamente fissate al terreno, disposte lungo file distanziate fra loro ad una distanza minima di mt. 2.50 e massima di mt. 10.70, in modo da evitare l?ombreggiamento. L?impianto sarà composto da 13.596 pannelli fotovoltaici da 230 Wp di potenza raggruppati in n. 618 stringhe composte di 22 moduli ciascuna
Giudizio:  N. 1981
Note giudizio:  PRECEDENTE GIUDIZIO N. 1512 DEL 29-06-2010 ERA GIA' FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  05-06-2012

Opere urgenti di ripascimento protetto in località Punta Turchino

Ditta/Azienda Proponente:  COMUNE DI SAN VITO CHIETINO
Localizzazione:  Comune di San Vito Chietino
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Realizzazione di tre pennelli imbonitori parzialmente soffolti per il ripascimento passivo della costa
Giudizio:  n. 2117
Note giudizio:  RINVIO A PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  11-12-2012

messa in sicurezza permanente ex discarica comunale di San Giovanni Lipioni (CH)

Ditta/Azienda Proponente:  COMUNE SAN GIOVANNI LIPIONI
Localizzazione:  San Giovanni Lipioni (CH) località Malvò
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  verifica di Assoggettabilità alla procedura di V.I.A., art. 20 D.Lgs. 4/2008 per il ?Progetto di messa in sicurezza permanente della ex discarica in località Malvò,(cod:VS220017),nel Comune di San Giovanni Lipioni CH? in ottemperanza al Piano Regionale Triennale di Tutela e Risanamento Ambientale 2006-2008, art. 225 L.R. n. 15 del 26/04/2004 ? Intervento ?Bonifiche aree ex-discariche?.
Giudizio:  n. 2039
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  10-07-2012

Campagna di attività dell?impianto mobile autorizzato con Determinazione Dirigenziale DR4/198 del 03.12.2010 per il recupero dei rifiuti derivanti dai crolli e dalle demolizioni degli edifici in seguito al sisma del 06.04.2009

Ditta/Azienda Proponente:  CSA SAS
Localizzazione:  La campagna di attività sarà svolta presso l?area ex Teges ubicata in località Pontignone - Aquilentro
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  La campagna di attività è destinata al recupero di rifiuti derivanti dai crolli e demolizione degli edifici in seguito al sisma del 06.04.2009, per un flusso di conferimento minimo di 1.600 ton/giorno mediante l?impiego del Frantoio Rockster R1100 corredato di vaglio e nastro. Il trattamento consentirà di produrre materie prime secondarie mediante fasi meccaniche e tecnologicamente interconnesse di macinazione, vagliatura, selezione granulometrica e separazione delle frazioni indesiderate per l?ottenimento di frazioni inerti di natura lapidea conformi alle normative di riferimento vigenti.
Giudizio:  1946
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURE V.I.A. CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  11-04-2012

Impianto di messa e riserva e trattamento dei rifiuti inerti non pericolosi

Ditta/Azienda Proponente:  D. R. C. s.r.l.
Localizzazione:  Comune di Pizzoli, area artigianale, Particelle 2351 e 2355 del Fg. 45
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  L'intervento prevede la realizzazione di un impianto fisso per lo stoccaggio e la lavorazione dei rifiuti inerti non pericolosi da avviare a recupero nelle forme consentite dalla normativa vigente. Saranno previste le opere di impermeabilizzazione, recinzione ecc.
Giudizio:  n. 2062
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONEDALLA PROCEDURA V.I.A. CON PRESCRIZIONI - GIUDIZIO N. 2112 DEL 11/12/2012 PRESA D'ATTO
Data giudizio:  02-08-2012

Realizzazione di una pista da motocross con annessa officina per la riparazione e vendita di motocicli e cicli

Ditta/Azienda Proponente:  DI NORSCIA DOMENICO
Localizzazione:  Penne (PE), Loc. Ponte S. Antonio
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Il progetto prevede la realizzazione di una pista da motocross, per amatori, con annessa officina per la riparazione e vendita di motocicli e cicli. La pista avrà lunghezza di circa 500-600 metri, larghezza media di 5-6 metri. Sono previsti al massimo 15 posti al cancelletto di partenza. Utilizzo della pista in periodo diurno.
Giudizio:  n. 2008
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A.CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  03-07-2012

Impianto di messa in riserva e trattamento rifiuti recuperabili

Ditta/Azienda Proponente:  ECOGOMMA SRL
Localizzazione:  Via Papa Leone XIII - Chieti
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  La Società Ecogomma S.r.l. si occupa della messa in riserva e trattamento di rifiuti recuperabili ed opera prevalentemente nell?ambito del recupero dei materiali ferrosi, materiali non ferrosi, cavi elettrici, materie plastiche e gomma, rifiuti di apparecchi elettrici ed elettronici, RAEE in ottemperanza alle disposizioni previste nel D. Lgs n. 152/2006 e s.m.i. e nel D.M. 5 Febbraio 1998 e s.m.i. Le attività di cui trattasi si svolgono nell?impianto di proprietà della ditta ubicato in via Papa Leone n. XIII del Comune di Chieti.
Giudizio:  N. 2038
Note giudizio:  FAVOREVOLLE
Data giudizio:  10-07-2012

EDIFICIO POLIFUNZIONALE

Ditta/Azienda Proponente:  edigiò srl
Localizzazione:  LENZE DI COPPITO L'AQUILA
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  TRASFORMAZIONE DI LOCALI PER ATTIVITà PARACOMMERCIALI E DI ARTIGIANATO DI SERVIZIO IN CENTRO COMMERCIALE
Giudizio:  n. 1950
Note giudizio:  RINVIO A PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  11-04-2012

IMPIANTO RECUPERO IMBALLAGGI

Ditta/Azienda Proponente:  EDILIZIA COLONNETTA s.r.l.
Localizzazione:  CASALINCONTRADA (CH)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Realizzazione di un impianto per deposito preliminare (D15), stoccaggio provvisorio, operazioni di trattamento (selezione, cernita, vaglio, adeguamento volumetrico) messa in riserva (R13) e recupero (R4-R5) di rifiuti urbani e speciali non pericolosi da ubicarsi nel Comune di Casalincontrada (CH), località Brecciarola di cui al punto 7 lettera z.b) dell?allegato IV del D.Lgs. n°4 del 16/01/2008 e s.m.i..
Giudizio:  N. 2043
Note giudizio:  DI RINVIO A PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  10-07-2012

IMPIANTO IDROELETTRICO

Ditta/Azienda Proponente:  ELETTROMECCANICA ADRIATICA SPA
Localizzazione:  BUGNARA (AQ)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  PICCOLO IMPIANTO IDROELETTRICO AD ACQUA FLUENTE SUL FIUME SAGITTARIO NEL COMUNE DI BUGNARA (AQ)
Giudizio:  n. 2082
Note giudizio:  RINVIO A PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  27-09-2012

Progetto per la realizzazione di un impianto eolico costituito da 2 aerogeneratori.

Ditta/Azienda Proponente:  Energy System Services Srl
Localizzazione:  Comune di Dogliola (CH), loc. Macchia della Valle
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Il presente progetto è finalizzato alla costruzione di un impianto eolico per la produzione di energia elettrica mediante l?installazione di 2 aerogeneratori della potenza di 1,5 MW nel Comune di Dogliola in provincia di Chieti. Il parco eolico in progetto si pone per la sua totalità nella porzione settentrionale del territorio comunale di Dogliola. Nello specifico esso è ubicato in località ?Macchia della Valle? su due blandi versanti inclinati con acclività da bassa a media verso NW: l?aerogeneratore T1 si pone ad una quota di circa 468 m slm, in corrispondenza di un leggero displuvio orientato SE-NW, mentre l?aerogeneratore T2 si pone ad una quota di circa 425 m slm. Le opere ed infrastrutture connesse (cavidotti interrati a 20 kV, strade di servizio, cabina di consegna, cavidotto interrato verso il collegamento in entra-esce sulla linea aerea nuda MT esistente ?Tufillo?) saranno realizzate entro i confini comunali di Dogliola (CH).La cabina di consegna sarà ubicata in posizione mediana dall?altro lato della S.P. 207 ?Palmoli-Dogliola? rispetto agli aerogeneratori, a nord del centro abitato e precisamente in località ?Macchia della Valle?. L?impianto si collegherà mediante entra-esci alla linea aerea nuda MT esistente ?Tufillo?, dopo circa 1,2 km di collegamento tramite cavidotto interrato.
Giudizio:  N. 2035
Note giudizio:  RINVIO
Data giudizio:  10-07-2012

Progetto ABR/04 Potenziamento del sistema acquedottistico della Val Pescara mediante l?integrazione della rete potabile con rete duale recante acque a caratteristiche inferiori e sistema di telecontrollo. - Derivazione di una portata media di 500,00 l/s dalla vasca di carico della centrale ENEL di Chieti.

Ditta/Azienda Proponente:  ente d'ambito pescarese
Localizzazione:  L?opera di derivazione delle acque oggetto di studio è localizzata nella Regione Abruzzo, in provincia di Chieti, nel territorio del Comune di Chieti, in corrispondenza della vasca di carico della centrale ENEL di Triano.
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  L?intervento consiste nella derivazione, dalla vasca di carico della centrale ENEL, di una porzione dei 35 moduli già in concessione al Consorzio di Bonifica, per una portata di 500,00 l/s, per alimentare il vicino impianto di trattamento-potabilizzazione e la rete duale con acque a caratteristiche inferiori, già realizzati.
Giudizio:  N.2088
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A. CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  27-09-2012

realizzazione di un impianto di messa in riserva e recupero di rifiuti inerti

Ditta/Azienda Proponente:  F.lli CENTI & FIGLI di Centi Enrico sas
Localizzazione:  Comune di Ocre in località ?Montevecchio?
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Realizzazione di un impianto per la messa in riserva (R13) e recupero (R5) ed il recupero ambientale (R10) di rifiuti provenienti da attività di costruzione e demolizione.
Giudizio:  0
Note giudizio:  ARCHIVIATA IN ASSENZA INTEGRAZIONI
Data giudizio:  19-04-2012

Realizzazione di impianto di recupero rifiuti non pericolosi

Ditta/Azienda Proponente:  F.LLI CICCONE S.R.L.
Localizzazione:  Comune di Sulmona - loc. Ancinale
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Richiesta di realizzazione di impianto di recupero e riciclo di rifiuti da costruzione e demolizione non pericolosi (attività R5)
Giudizio:  N. 2020
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  10-07-2012

Campagna di attività recupero rifiuti inerti non pericolosi (R5) mediante l'utilizzo di un impianto mobile di trattamento rifiuti

Ditta/Azienda Proponente:  FEDELE DI DONATO S.r.l.
Localizzazione:  sito industriale dismesso ex S.A.I.G. S.p.A. ubicato nella zona industriale di Colleranesco nel Comune di Giulianova
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Recupero rifiuti inerti non pericolosi (R5) mediante impianto mobile di trattamento autorizzato con Determinazione del Dirigente della Provincia Autonoma di Trento n. 364 del 24/11/2010
Giudizio:  n . 1935
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  11-04-2012

Adeguamento al servizio pubblico per il trasporto di persone e completamento del tronco ferroviario tra le stazioni di Fossacesia ed Archi, nonché connessione funzionale delle strutture ferroviarie del Nucleo Industriale di Atessa

Ditta/Azienda Proponente:  FERROVIA ADRIATICO SANGRITANA SPA
Localizzazione:  Fossacesia,Mozzagrogna,Lanciano,Paglieta,Atessa,Altino,Perano
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  La presente descrizione tecnica analizza gli elementi che caratterizzano i lavori costituenti il presente progetto in variante e per maggiore semplicità di raffigurazione degli stessi vengono raggruppati secondo le tre macro divisioni, come di seguito individuato: 1) Ammodernamento e adeguamento del tronco ferroviario sulla tratta Fossacesia ? Archi (da km 0+000 a km 20+506,808); 2) Raccordo viaggiatori Sevel (lunghezza km 1+556) e 1^ Fase del fascio appoggio Nucleo industriale di Atessa; 3) Opere accessorie e di completamento.
Giudizio:  N.12071
Note giudizio:  PRESA D'ATTO VARIANTE NON SOSTANZIALE
Data giudizio:  02-08-2012

Impianto di messa in riserva (R13) e recupero (R5 ? R10) di rifiuti inerti non pericolosi ? Rinnovo ed integrazione iscrizione al RIP.

Ditta/Azienda Proponente:  FRATELLI MELONE SNC
Localizzazione:  Località CAMPO DRAGONE ? SCONTRONE (AQ)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Nell?ambito del procedimento di rinnovo dell?iscrizione al RIP n. 29/1999/AQ per le attività di Messa in Riserva (R13) e Recupero (R5-R10) di rifiuti inerti non pericolosi, la ditta intende apportare interventi migliorativi all?impianto esistente e inserire altre tipologie di recupero. In riferimento al D.M. 05/02/98 e s.m.i., le tipologie di recupero che si intendono effettuare sono: 7.1, 7.2, 7.11, 7.31-bis, 12.3, 12.7. Per il recupero ambientale (op. R10), che si intende attuare nella cava di proprietà della ditta, sempre il Località ?Campo Dragone?, è stato attivato presso il Servizio Risorse del Territorio della Direzione Sviluppo Economico della Regione Abruzzo il procedimento per la variante del Piano di Ripristino ai sensi della DGR 479/2010
Giudizio:  N. 1952
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A. CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  11-04-2012

Realizzazione di un impianto fotovoltaico a terra di potenza pari a 3 MWp.

Ditta/Azienda Proponente:  GRANADASOLAR ENERGIA RENOVABLES
Localizzazione:  Comune di Capitignano (AQ), Località Pratorosolo, fg. n° 12 mappali n° 12, 18, 71, 74, 154, 384.
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Campo fotovoltaico, posizionato a terra, composto d 14.400 moduli con potenza complessiva pari a 3312 kWp.
Giudizio:  N. 2023
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  10-07-2012

ICRO S.r.l., Richiesta di Rinnovo Autorizzazione R.I.P. n°210/TE del 15/02/2007

Ditta/Azienda Proponente:  ICRO S.R.L.
Localizzazione:  Via Valle Pioma, 5 - Loc. Treciminiere di Atri (TE)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  La Ditta ICRO S.r.l., autorizzata al R.I.P. n°210/TE del 15/02/2007, relativa ad un impianto di produzione di compost, chiede alla Provincia di Teramo il rinnovo di detta Autorizzazione.
Giudizio:  N. 2049
Note giudizio:  DI RINVIO
Data giudizio:  11-07-2012

variazione piano di ripristino di cava

Ditta/Azienda Proponente:  imalai snc
Localizzazione:  Città Sant'Angelo (PE) - Loc. MIgliori
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Rinnovo di autorizzazione di cava e variazione piano di ripristino mediante realizzazione ed esercizio di una discarica per lo smaltimento di rifiuti inerti (operazione di deposito preliminare D15 e di smaltimento D1) di capacità complessiva pari a 95.000 mc e 10 anni di gestione operativa.
Giudizio:  N. 2009
Note giudizio:  NON FAVOREVOLE
Data giudizio:  03-07-2012

Progetto per la coltivazione di una cava di ghiaia

Ditta/Azienda Proponente:  INERTI DI GIUSEPPE BRUNO SRL
Localizzazione:  Roseto degli Abruzzi loc. Santa Lucia
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Progetto per la coltivazione di una cava di ghiaia a cielo aperto con miglioramento agrotecnico in località Santa Lucia
Giudizio:  N. 1940
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  11-04-2012

Realizzazione e gestione di un impianto di trattamento di rifiuti recuperabili art. 216 D.Lgs 152/2006 per attività di recupero

Ditta/Azienda Proponente:  INERTI DI GIUSEPPE BRUNO SRL
Localizzazione:  Roseto degli Abruzzi
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Realizzazione e gestione di un impianto di trattamento di rifiuti recuperabili art. 216 D.Lgs 152/2006 per attività di recupero con potenzialità > 10 tonnelate/giorno
Giudizio:  N. 1940
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  11-04-2012

APERTURA DI UNA CAVA

Ditta/Azienda Proponente:  ITALTER di Nino Scipione
Localizzazione:  loc. Costa di Valle - Prata d'Ansidonia (AQ)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  coltivazione di una cava di ghiaia mediante ribassamento medio di uno spessore di una decina di metri, secondo gradoni con scarpata da pedate di 5m e la restituzione del profilo finale sagomato secondo gradoni.
Giudizio:  n. 2025
Note giudizio:  NON ESAMINABILE
Data giudizio:  10-07-2012

Realizzazione di un Impianto Fotovoltaico di Potenza Nominale pari a 3.626,64 kW

Ditta/Azienda Proponente:  JER-06
Localizzazione:  Comune di Cellino Attanasio, Località Monteverde Basso
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Il progetto prevede l?installazione di n. 15.768 Moduli fotovoltaici del tipo policristallino. L?impianto sarà sud-diviso in tre sottocampi denominati ?1?, ?2? e ?3? per una estensione complessiva di circa 10 Ettari. I moduli fotovoltaici saranno installati su strutture di sostegno di tipo fisso. Le suddette strutture saranno realizzate in profili di alluminio ancorate su supporti in acciaio zincato direttamente infissi nel terreno. Non sono pre-visti plinti di fondazione. E? altresì prevista la realizzazione di cabine di trasformazione poste in campo e di cabine di consegna energia da parte del Distributore Locale nonché la realizzazione degli elettrodotti di connessione alla rete elettrica. Sono previste nel progetto opere di mitigazione quali la messa a dimora di siepi lungo il perimetro dell?impianto e la colorazione delle cabine e della recinzione in tinte non impattattanti. L'energia producibile attesa è di 4,556 milioni di kilowattora/anno, pari al consumo equivalente di circa 1.473 famiglie e consentirà di evitare l'emissione in atmosfera di circa 2.397 tonnellate di CO2 l'anno.
Giudizio:  N. 1935
Note giudizio:  NON ESAMINABILE
Data giudizio:  11-04-2012

Realizzazione gradoni per la messa in sicurezza della cava di argilla - Progetto in sanatoria

Ditta/Azienda Proponente:  LATERLITE SPA
Localizzazione:  Comune di Lentella (CH)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  La Società Laterlite S.p.a. ha un decreto di esercizio di una cava nell?area adiacente lo stabilimento di Lentella, loc. Coccetta, la cui materia prima è destinata al ciclo tecnologico di produzione di argilla espansa di proprietà della stessa Ditta. Attualmente la cava autorizzata ed in esercizio ha un?estensione di 109.614 mq.: a causa dei dissesti idrogeologici che hanno interessato la cava rendendo difficile il prosieguo della coltivazione, al fine di evitare mettere in sicurezza i luoghi da lavoro ed evitare l?interruzione del ciclo produttivo dello stabilimento, con conseguenti gravi problemi economici e sociali, è stato necessario sospendere momentaneamente gli scavi nella zona autorizzata ed intervenire in due zone a monte: rispettivamente sul lato Nord, per ridurre la pendenza e regimare le acque meteoriche che copiosamente continuavano a riversarsi nella cava sottostante, e sul lato Sud dove si era verificata una frana che, oltre ad essere pericolosa per le maestranze, stava raggiungendo il limite di proprietà.
Giudizio:  N.1983
Note giudizio:  PRESA D'ATTO
Data giudizio:  05-06-2012

Impianto esistente per la messa in riserva (R13) e il recupero (R3) di rifiuti speciali non pericolosi costituiti da carta, plastica e legno. Modifica dei quantitativi di rifiuti recuperati per il procedimento di autorizzazione ai sensi dell?art.208 del D.Lgs.152/06 e s.m.i.

Ditta/Azienda Proponente:  MAG.MA S.R.L.
Localizzazione:  Via Papa Leone XIII ? Z.I. Salvaiezzi ? CHIETI SCALO (CH).
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  L?attività è già esistente ed iscritta ai sensi dell?art.216 del D.Lgs.152/06 e s.m.i. al R.I.P. della Provincia di Chieti al n. 138/2006 (rinnovata il 23.03.2011) per le tipologie di recupero 1.1, 1.2, 6.1, 6.2, 9.1 (rif. D.M. 05/02/98 e s.m.i.). L?impianto è già stato sottoposto al procedimento di Verifica di Assoggettabilità concluso in data 25.11.2010 con parere favorevole di esclusione della procedura di VIA. La ditta ripropone il progetto già valutato modificando esclusivamente i quantitativi che si intendono recuperare al fine di poter riavviare il procedimento di autorizzazione in art. 208 del D.Lgs. 152/06 e s.m.i.
Giudizio:  N. 1977
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA DI VIA CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  05-06-2012

ATTIVITA' DI RECUPERO RIFIUTI INERTI NON PERICOLOSI

Ditta/Azienda Proponente:  MAIA SCAVI DI FACCIA GAETANO E C. S.N.C.
Localizzazione:  LOCALITA' FONTE SAN GIOVANNI COMUNE DI PACENTRO
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  ATTIVITA' DI RECUPERO RIFIUTI INERTI NON PERICOLOSI PROVENIENTI DAL SETTORE DELLE COSTRUZIONI E DEMOLIZIONI, DALL'ATTIVITA' ESTRATTIVA E DI SCAVO, DALL'INDUSTRIA DELLA LAVORAZIONE DEI MATERIALI LAPIDEI ECC.. FINALIZZATA A PRODURRE, CON SEMPLICI LAVORAZIONI DI SELEZIONE, FRANTUMAZIONE, MACINAZIONE E VAGLIATURA, MATERIALI PER RILEVATI E SOTTOFONDI (R5) E PER EFFETTUARE IL RIPRISTINO AMBIENTALE DELLA CAVA (R10); E' PREVISTA ANCHE L'OPERAZIONE DI MESSA IN RISERVA (R13) DI TALUNE TIPOLOGIE DI RIFIUTI INERTI.
Giudizio:  n. 2104
Note giudizio:  ARCHIVIAZIONE
Data giudizio:  11-12-2012

Istanza di permesso di Ricerca denominato ?Villa Carbone?. Attività di ricerca di idrocarburi gassosi in terraferma.

Ditta/Azienda Proponente:  MEDOILGAS ITALIA SPA
Localizzazione:  Provincia di Teramo. Comuni di Mosciano S. Angelo, Teramo, Cermignano, Cellino Attanasio, Canzano, Castellalto, Notaresco e Bellante.
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Svolgimento di studi geologici e interpretazione di linee sismiche (eventuale acquisizione sul terreno di nuove linee sismiche per circa 20/30km) volti a determinare l?ubicazione di un prospetto a gas nel sottosuolo. L?area interessata dal progetto di ricerca di idrocarburi copre una superficie di 68,12 km2. Il progetto prevede inizialmente una fase riconoscitiva con acquisto e reinterpretazione di linee sismiche già esistenti nell?area e, se necessario, l?acquisizione di nuove linee sismiche mediante un?apposita campagna geofisica. Si evidenzia che il rilascio di un permesso di ricerca su un?area geografica vasta non comporta necessariamente azioni dirette su tutta la superficie richiesta. Zone protette o soggette a vincoli paesaggistici possono rientrare nell?area richiesta per una continuità dei limiti del permesso di ricerca ma esse non saranno interessate da attività di perforazione e/o registrazione sismica.
Giudizio:  N. 2101
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A.CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  06-12-2012

Istanza di permesso di Ricerca denominato ?Villa Mazzarosa?. Attività di ricerca di idrocarburi gassosi in terraferma.

Ditta/Azienda Proponente:  MEDOILGAS ITALIA SPA
Localizzazione:  Provincia di Teramo. Comuni di Roseto degli Abruzzi e Pineto.
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Svolgimento di studi geologici e interpretazione di linee sismiche (eventuale acquisizione sul terreno di nuove linee sismiche per circa 20/30km) volti a determinare l?ubicazione di un prospetto a gas nel sottosuolo. L?area interessata dal progetto di ricerca di idrocarburi copre una superficie di 13,40 km2. Il progetto prevede inizialmente una fase riconoscitiva con acquisto e reinterpretazione di linee sismiche già esistenti nell?area e, se necessario, l?acquisizione di nuove linee sismiche mediante un?apposita campagna geofisica. Si evidenzia che il rilascio di un permesso di ricerca su un?area geografica vasta non comporta necessariamente azioni dirette su tutta la superficie richiesta. Zone protette o soggette a vincoli paesaggistici possono rientrare nell?area richiesta per una continuità dei limiti del permesso di ricerca ma esse non saranno interessate da attività di perforazione e/o registrazione sismica.
Giudizio:  n. 2100
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A.CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  06-12-2012

Ampliamento deposito commerciale di oli minerali esistente per incremento stoccaggio bitumi

Ditta/Azienda Proponente:  MEROLLI S.r.l.
Localizzazione:  Comune di Celano (AQ), in Località Aia di Furi s.n.c.
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  La Società MEROLLI S.r.l. opera dal 1969 nel settore della commercializzazione di prodotti petroliferi, in particolare gasolio (uso autotrazione e agricolo), bitumi e oli lubrificanti. Al fine di incrementare l?attività ed in base alle richieste pervenute da parte di potenziali Clienti, la Ditta ha programmato un ampliamento dello stoccaggio di bitume di 2.000 mc in aggiunta ai 100,8 mc attuali per complessivi 2.100,8 mc, all?interno del sito in cui insiste il deposito commerciale esistente, su un?area adiacente. Nel contempo i serbatoi di stoccaggio del gasolio rimarranno gli stessi e non sarà fatta alcuna modifica sulla parte di deposito esistente. In definitiva risulteranno 399,5 mc adibiti allo stoccaggio di gasolio per uso autotrazione e agricolo e 16 mc per lo stoccaggio degli oli lubrificanti.
Giudizio:  N. 2022
Note giudizio:  RINVIO
Data giudizio:  10-07-2012

Istanza di Autorizzazione Integrata Ambientale per la prosecuzione dell?esercizio dell?impianto di produzione di coils di alluminio grezzi e verniciatura ubicato nel Nucleo Industriale di Bazzano ? L?AQUILA

Ditta/Azienda Proponente:  OTEFAL SPA
Localizzazione:  Via dell'Industria - Nucleo Industriale di Bazzano ? 67100 L?AQUILA
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Lo stabilimento produttivo della Otefal S.p.A. rappresenta, da oltre 20 anni, uno dei principali insediamenti del Gruppo Otefal, leader mondiale nella produzione di profilati, coils, pannelli e brevetti legati all'alluminio. Le caratteristiche dimensionali del complesso impiantistico, che occupa una superficie di circa 91.000 m2, i progressivi adeguamenti infrastrutturali e l'innovazione tecnologica costantemente ricercata, hanno consentito all?azienda di affermarsi in un mercato globale altamente competitivo. Nel sito di Bazzano sono presenti diverse linee di lavorazione e processi produttivi, che impiegano quasi 200 dipendenti e che presentano potenzialità di lavorazione consistenti:reparto fonderia: fino a 25.000 ton/anno; linea di laminazione: 45.000 ton/anno; linee di verniciatura: 40.000 ton/anno complessive).
Giudizio:  N. 2058
Note giudizio:  FAVOREVOLE AL SUCCESSIVO ITER A SANATORIA
Data giudizio:  02-08-2012

Impianto FV da 2 MW

Ditta/Azienda Proponente:  PVG SOLAR S.r.l.
Localizzazione:  Loc. Piano Venna - Guardiagrele (CH)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  COMUNE DI GUARDIAGRELE (CH) -Realizzazione di un impianto fotovoltaico a terra all'interno dell'ASI di Guardiagrele (CH) - Loc. Piano Venna - Potenza ca 2MWp
Giudizio:  N. 1963
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  26-04-2012

Progetto di campo fotovoltaico su terreni "Buffone 2" Fg. 11 P.lle 90, 417, 418.

Ditta/Azienda Proponente:  R.En.It. s.rl.
Localizzazione:  Alanno (PE)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Il progetto prevede la realizzazione di un impianto fotovoltaico a terra per la produzione di energia elettrica della potenza di picco di 869,4 kWp ed una producibilità di energia pari a 1.086.750 kWh/anno. L'impianto sarà collegato alla rete di Media Tensione della rete elettrica nazionale mediante cabina di trasformazione BT/MT e sarà adiacente all'impianto autorizzato denominato "Buffone 1"distinto al catasto Fg 12 p.lle 18, 19, 225 con potenza di picco 972 KWp.
Note giudizio:  ARCHIVIATA SU RICHIEASTA DELLA DITTA
Data giudizio:  08-08-2012

CENTRALE TERMOELETTRICA A BIOMASSE DA 1 MWe

Ditta/Azienda Proponente:  RENOVO BIOENERGY SPA
Localizzazione:  Città Sant'Angelo (località Piano di Sacco)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Realizzazione di una centrale termoelettrica, alimentata a biomasse da costruire nel territorio del Comune di Città Sant'Angelo all'interno della zona ASI Piano di Sacco. La Centrale produrrà la potenza elettrica lorda di 1 Mwe e calore in cogenerazione. L'impianto sarà connesso alla rete elettrica tramite elettrodotto aereo della lunghezza pari a circa 150m. La biomassa utilizzatà sarà rappresentata da legno proveniente dal consorzio Rilegno, cippato di legno da bosco e potature di frutteti e vinacce vergini. L'impianto sarà autorizzato come piattaforma ordinaria allo smaltimento e recupero dei rifiuti a eseguire le seguenti operazioni R1, R4, R12, R13.
Giudizio:  N. 2073
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A. CON PESCRIZIONE
Data giudizio:  02-08-2012

CENTRALE TERMOELETTRICA A BIOMASSE DA 1 MWe

Ditta/Azienda Proponente:  RENOVO BIOENERGY SPA
Localizzazione:  Comune di Guardiagrele (località Piano Venna)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Realizzazione di una centrale termoelettrica, alimentata a biomasse da costruire nel territorio del Comune di Guardiagrele all'interno della zona PIP in località Piano Venna. La Centrale produrrà la potenza elettrica lorda di 1 Mwe e calore in cogenerazione. L'impianto sarà connesso alla rete elettrica tramite elettrodotto aereo della lunghezza pari a circa 210 m. La biomassa utilizzata sarà rappresentata da legno derivante da colture dedicate (SRF), manutenzioni boschive, potature di frutteti e di parchi cittadini, vinacce vergini e legno post-utilizzo. L'impianto sarà autorizzato come piattaforma ordinaria per il legno post-utilizzo e le potature di parchi cittadini per eseguire le seguenti operazioni R1, R4, R12, R13.
Giudizio:  N. 2072
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A. CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  02-08-2012

IMPIANTO DI RECUPERO RIFIUTI NON PERICOLOSI

Ditta/Azienda Proponente:  RIAB s.r.l.
Localizzazione:  Montesilvano (PE), c.da Foreste
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Prosecuzione dell'esercizio di un impianto di recupero di rifiuti non pericolosi (in R4), in quantità superiore alle 10 ton/giorno, situato nel Comune di Montesilvano (PE), in c.da Foreste.
Giudizio:  N. 2090
Note giudizio:  RINVIO A PROCEDURA V.I.A.
Data giudizio:  27-09-2012

REALIZZAZIONE IMPIANTO SMALTIMENTO RIFIUTI INERTI NON PERICOLOSI

Ditta/Azienda Proponente:  SC SRL
Localizzazione:  LOCALITA' CASTELLANA DI CASALBORDINO (CH)
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  REALIZZAZIONE IMPIANTO SMALTIMENTO RIFIUTI INERTI NON PERICOLOSI
Giudizio:  N. 1922
Note giudizio:  NON ESAMINABILE
Data giudizio:  10-04-2012

Istanza di Permesso di Ricerca denominato "Santa Venere". Attività di ricerca di idrocarburi gassosi in terraferma

Ditta/Azienda Proponente:  Società Adriatica Idrocarburi S.p.A.
Localizzazione:  Comuni di Cappelle sul Tavo, Città Sant'Angelo, Collecorvino, Montesilvano, Moscufo, Pescara, Pianella e Spoltore
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Istanza di Permesso di Ricerca esclusivo denominato ?Santa Venere?, finalizzato alla ricerca di idrocarburi gassosi. Gli interventi in progetto consistono in attività di tipo conoscitivo consistenti nell?acquisizione sismica 2D di circa 50 km di linee sismiche con relativo processing e rielaborazione e reprocessing di circa 200 km di linee sismiche già acquisite.In relazione ai risultati ottenuti dall?interpretazione dei dati geofisici e degli studi geologici condotti, le attività potranno includere un eventuale pozzo esplorativo per la ricerca di gas.
Giudizio:  N. 2012
Note giudizio:  NON COMPETENZA
Data giudizio:  03-07-2012

Istanza di Permesso di Ricerca denominato "Cipressi". Attività di ricerca di idrocarburi gassosi in terraferma

Ditta/Azienda Proponente:  Società Adriatica Idrocarburi S.p.A.
Localizzazione:  Comuni di Atri, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Cellino Attanasio, Città Sant'Angelo, Elice, Montefino, Penne
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Istanza di Permesso di Ricerca esclusivo denominato ?Cipressi?, finalizzato alla ricerca di idrocarburi gassosi. Gli interventi in progetto consistono in attività di tipo conoscitivo che non prevedono interventi diretti sul territorio, ma solo studi ed interpretazioni geologiche e geofisiche e rielaborazione e reprocessing di circa 300 km di linee sismiche 2D già acquisite. In relazione ai risultati ottenuti dall?interpretazione dei dati geofisici e degli studi geologici condotti, le attività potranno includere un eventuale pozzo esplorativo per la ricerca di gas
Giudizio:  N. 2013
Note giudizio:  NON COMPETENZA
Data giudizio:  03-07-2012

Rinnovo Autorizzazione Regionale Determina Dirigenziale n.° 34 del 09.06.2000 e s.m.i. - Cava di ghiaia in Località ?Taverna Nuova? del Comune di Ortona (CH) ? Istanza di rinnovo prot. n.° 15234/2009

Ditta/Azienda Proponente:  Società Meridionale Inerti - SMI Srl
Localizzazione:  L?area di cava è individuata catastalmente nel Foglio n.° 37, particella 538 del Catasto Terreni del Comune di Ortona (CH), in località Taverna Nuova.
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  L?area oggetto di coltivazione ha un estensione di ha. 01.04.20 al netto delle fasce di rispetto e dai confini di proprietà dei terreni adiacenti, e si presenta in parte in fase di coltivazione ed in parte non ancora coltivata. La potenzialità complessiva residua della cava è di mc. 49.500,00. Lo scavo procederà per banco unico ed al termine dell?attività estrattiva è previsto il recupero dell?area a fini agricoli con ripristino di terreno vegetale su piano ribassato.
Giudizio:  N. 1968
Note giudizio:  ARCHIVIAZIONE
Data giudizio:  26-04-2012

Apertura cava materiale argilloso

Ditta/Azienda Proponente:  T.I.S.A.M. S.r.l.
Localizzazione:  Turrivalignani (PE) - Loc. Ripaie
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Progetto di apertura di una cava di materiale argilloso con successivo ripristino ambientale e risanamento dei luoghi
Giudizio:  N. 2075
Note giudizio:  NON ESAMINABILE
Data giudizio:  02-08-2012

impianto eolico La Coccetta

Ditta/Azienda Proponente:  tecnoland di Vizioli U. & C. s.n.c.
Localizzazione:  Gissi - Atessa
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Trattasi della realizzazione di un parco eolico costituito da n°5 aerogeneratori da 3 MW, con relativo cavidotto MT, cabina di trasformazione elettrica e viabilità e piazzole di servizio.
Giudizio:  ARCHIVIATA
Note giudizio:  ARCHIVIATA
Data giudizio:  20-01-2012

Nuova S.E. RTN di Smistamento a 150kV di Celano (AQ) con relativa razionalizzazione dell'esistente rete elettrica di trasmissione.

Ditta/Azienda Proponente:  TERNA SPA - AOT ROMA - UPRI AUTORIZZAZIONI
Localizzazione:  Comuni di Celano, Avezzano, Magliano De Marzi e Cerchio tutti in provincia dell'Aquila
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  Il progetto prevede le seguenti realizzazioni: 1- nuova SE di Smistamento di Celano (AQ) di superficie pari a circa 5600 mq impiegando l?area di sedime di una cava di inerti dismessa da tempo (sito indicato dal Comune di Celano) e con esistente strada di accesso consentendo in tal modo sia una ottimizzazione nell?occupazione degli spazi occorrenti alle nuove opere che un recupero ambientale e paesistico. A ciò contribuisce anche la realizzazione dell?impianto in blindato con isolamento in gas SF6; 2- nuovo raccordo in doppia terna dalla C.P. Tagliacozzo / C.P. Acea Smistamento Est alla futura S.E. di Smistamento di Celano per una lunghezza complessiva di circa 0,820 km; 3- nuovo raccordo in doppia terna dalla S.E. Collarmele di Sezionamento (futura S.E. di Collarmele)/ C.P. Collarmele alla futura S.E. di Smistamento di Celano per una lunghezza complessiva di circa 0,800 km; 4- raccordo in doppia terna dalla C.P. di Avezzano 1 e 2 alla futura S.E. di Smistamento di Celano per una lunghezza complessiva di circa 1,740 km; 5- raccordo in semplice terna dalla C.P. Rocca di Cambio alla futura S.E. di Smistamento di Celano per una lunghezza complessiva di circa 1,540 km; 6- raccordo in semplice terna dal palo n. 11 dell?esistente 150 kV C.le Edison di Celano alla futura S.E. di Smistamento di Celano per una lunghezza complessiva di circa 3,593 km; 7- sostituzione dei sostegni n. 39 e n. 16 delle linee a 150 kV in semplice terna che collegano la C.P. Collarmele alla linea DT Tagliacozzo/Acea smistamento Est; 8- eliminazione del collegamento rigido a ?T? sull?esistente linea in doppia terna a 150 kV Collarmele Sezionamento (futura S.E. di Collarmele) - C.P.Tagliacozzo / S.E. Acea Smistamento Est dal sostegno n° 68 al sostegno n° 29 della linea C.P. Corvaro ? C.P. Avezzano.ù Al termine dei lavori saranno costruiti in totale 8,493 Km di linee aeree e demoliti 4,733 Km sempre di linee aeree.
Giudizio:  N. 1956
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA V.I.A. CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  11-04-2012

AMPLIAMENTO DEPOSITO GPL ESISTENTE

Ditta/Azienda Proponente:  WALTER TOSTO SPA
Localizzazione:  CHIETI SCALO
Tipo:  va
Descrizione del progetto:  IN AREA DI PROPRIETA' WALTER TOSTO SPA, LA DITTA STESSA PROPONE PROGETTO DI AMPLIAMENTO CAPACITA' DI STOCCAGGIO GPL PARI A 1920,00 MC
Giudizio:  1984
Note giudizio:  FAVOREVOLE ALL'ESCLUSIONE DALLA PROCEDURA DI V.I.A. CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  05-06-2012