Sommario della pagina:
Personalizza lo stile
Torna al sommario

V.I.A. - Valutazione di Impatto Ambientale Pratiche esaminate

Dorsale Amatrice ? Montereale ? L?Aquila: lavori di adeguamento della S.S. 260 ?Picente? alla sezione C2 del DM 05/11/2001, Lotto 4° dallo svincolo di Marana allo svincolo di Cavallari? PROGETTO DEFINITIVO

Ditta/Azienda Proponente:  ANAS S.p.A. Compartimento per la viabilità dell'Abruzzo
Localizzazione:  dallo svincolo di Marana allo svincolo di Cavallari?
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Il tracciato stradale ricalca inizialmente la viabilità esistente, a meno di una variante in galleria di m 1.120 in corrispondenza dell?abitato di Marana. Sono previste diverse interconnessioni con la viabilità locale, quali: svincolo di Marana sud, uscita di Marana nord, svincolo per Casale d?Abruzzo, rotatoria Case Frantoni e collegamento con la vecchia S.S. 260, rotatoria Piedicolle sud, rotatoria SC Piedicolle, innesto su SP106.
Giudizio:  N. 1330
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  07-10-2009

realizzazione e gestione di un impianto di deposito trattamento e recupero di rifiuti pericolosi e non pericolosi

Ditta/Azienda Proponente:  C.D.C. di Di Clemente Carlo & C. snc
Localizzazione:  SAN SALVO
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  realizzazione e gestione di un impianto di deposito, trattamento e recupero di rifiuti pericolosi e non pericolosi (ai sensi degli Artt. 208 e 210 del D.lgs. 3 aprile 2006 n.152, Artt. 27 e 28 del D.lgs. 5 febbraio 1997 n.22 e della LR n. 45 del 19 dicembre 2007) presso la Ditta C.D.C. s.n.c. di Carlo Di Clemente & C. sita nella Zona Industriale, via Libero Grassi, del Comune di San Salvo (CH).
Giudizio:  N. 1308
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  28-07-2009

EMERGENZA SOCIO-ECONOMICA-AMBIENTALE DEL BACINO DEL FIUME ATERNO-PESCARA, Interventi per l'emergenza idrica ?Realizzazione campo pozzi e potenziamento adduttrice nel territorio di Bussi sul Tirino (Provincia di Pescara)?.

Ditta/Azienda Proponente:  Commissario Delegato Emergenza Socio Econiomica Ambientale fiume Aterno Pescara
Localizzazione:  L?area d?intervento è sita nel territorio del Comune di Bussi sul Tirino, in località ?S. Rocco? e lungo la valle del Tirino Inferiore.
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  A seguito degli eventi dell?estate del 2007 che hanno determinato la chiusura del campo pozzi di Colle S. Angelo, il blocco delle opere previste dall?ATO per la risoluzione dell?emergenza, il Commissario Delegato ha ravvisato la necessità di realizzare un progetto per l?approvvigionamento idrico dei comuni dell?area delle Province di Chieti e Pescara. Tale progetto, nel suo complesso, prevede di realizzare le seguenti opere suddivise per lotti successivi. Un primo Lotto consiste nella realizzazione di un nuovo campo pozzi, in località ?S. Rocco? di Bussi sul Tirino, ampliamento dell?esistente, mediante la realizzazione di nuovi pozzi e il potenziamento, della rete adduttrice esistente, attraverso la posa di una nuova condotta in acciaio interrata, per una lunghezza di circa 1000 m; Il secondo Lotto riguarda il prolungamento della nuova rete adduttrice per ulteriori 1000 m. A lavori ultimati saranno pertanto in funzione complessivamente 8 pozzi, con una portata prelevata di circa 750 l/s.
Giudizio:  N. 1317
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  17-09-2009

IMPIANTI PER LA PRODUZIONE DI NEVE PROGRAMMATA "OPERE ACQUEDOTTISTICHE A SERVIZIO"

Ditta/Azienda Proponente:  Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinquemiglia
Localizzazione:  Comuni di Roccaraso e Rivisondoli, loc. Aremogna-Pizzalto-Monte Pratello,Comune di Pescocostanzo. loc. Monte Calvario
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Esecuzione di tutte le opere acquedottistiche per il completamento dell'innevamento programmato delle piste da sci nel comprensorio Aremogrta-Pizzalto-Pratelio e realizzazione in Comune di Pescocostanzo, loc. Monte Calvario, di un serba¬toio in c.a. per lo stoccaggio di acqua della capacità di 1.500 mc.
Giudizio:  n. 1373
Note giudizio:  NON FAVOREVOLE
Data giudizio:  03-12-2009

Impianto di smaltimento e deposito preliminare di rifiuti pericolosi e non pericolosi derivanti da operazioni di bonifica serbatoi

Ditta/Azienda Proponente:  Ecopetrol srl
Localizzazione:  CIVITAQUANA (pe)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Nell?impianto si svolgeranno le seguenti operazioni: ? D9 trattamento fisico-chimico non specificato altrove nel presente allegato che dia origine a composti o a miscugli eliminati secondo uno dei procedimenti elencati nei punti da D1 a D12 (ad esempio trattamento biologico, messa in discarica ?). La fase oleosa ricca di idrocarburi può essere riutilizzato in raffineria come materia prima secondaria. ? D15 Deposito preliminare prima di una delle operazioni di cui ai punti da D1 a D14 (escluso il deposito temporaneo, prima della raccolta, nel luogo in cui sono prodotti), in altri siti di destino. ? R 13, messa in riserva preliminare, prima di una delle operazioni di cui ai punti da R1 a R12, in altri siti di destino. Nel sito di Civitaquana sarà allestita un?area per la pesa dei rifiuti in ingresso, per il controllo documentale degli stessi e per lo smistamento nelle varie zone di deposito, messa in riserva e trattamento. I rifiuti potranno essere semplicemente stoccati secondo le procedure di sicurezza e di tutela dell?ambiente, potranno essere preparati per lo smaltimento finale in impianti autorizzati o, nel caso di rifiuti liquidi, trattati preliminarmente presso lo stabilimento. Saranno distinte due zone, una dedicata all?impianto di trattamento dei rifiuti liquidi in ingresso (trasporto diretto con autospurgo), mediante separazione centrifuga traslazionale (TRICANTER ®) , una per il deposito preliminare e la messa in riserva dei rifiuti solidi (sfusi in cumuli, sfusi in cassoni, materiali in collettame tipo fusti, Big Bags, cisternette, ecc?). Le varie isole saranno opportunamente attrezzate in base alle caratteristiche dei rifiuti in deposito D9 max 4000 ton/anno. D15/R13 max 25000 ton/anno.
Giudizio:  N. 1318
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  17-09-2009

Realizzazione di un impianto di smaltimento di rifiuti liquidi speciali non pericolosi mediante trattamento chimico-fisico e biologico

Ditta/Azienda Proponente:  FIMATEX S.r.l.
Localizzazione:  Contrada Cerrano-Silvi Marina
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Il progetto consiste nella realizzazione di un impianto per lo smaltimento di rifiuti liquidi speciali non pericolosi, mediante trattamento chimico-fisico (D9) e biologico (D8) al fine di ottenere delle acque depurate tali da rispettare i limiti di legge per lo scarico in fognatura (D.Lgs.152/06 parte III, allegato 5, tabella 3) e quidni essere immesse nella fognatura pubblica Comunale dotata, a valle, di un ulteriore impianto di trattamento delle acque reflue. scopo del progetto è quello di riqualificare un impianto di trattamento di acque di lavanderia già esistente e completo a livello strutturale in ogni sua parte, utilizzato dalla ditta fino al 2001 e poi dismesso. la realizzazione dell'impianto fornirà di sicuro un grosso servizio a molte delle aziende del comprensorio Teramano ed in generale per quello Regionale nel settore dello smaltimento dei rifiuti aziendali.
Giudizio:  1211
Note giudizio:  NON FAVOREVOLE
Data giudizio:  10-02-2009

ESERCIZIO DI UN EVAPORATORE SOTTOVUOTO PER IL TRATTAMENTO IN CONTO PROPRIO DEL RIFIUTO DENOMINATO EMULSIONE OLEOSA

Ditta/Azienda Proponente:  HONEYWELL GARRETT ITALIA S.r.L.
Localizzazione:  C.DA SALETTI - ZONA INDUSTRIALE VAL DI SANGRO
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  POSIZIONAMENTO - ALL'INTERNO DI UNA TETTOIA METALLICA ESISTENTE, PAVIMENTATO IMPERMEABILIZZATO E DEDICATO ALA DEPOSITO TEMPORANEO DEI RIFIUTI - DI UN APPARECCHIATURA "E 1400" EVAPORATORE SOTTO VUOTO IN GRADO DI DISTILLARE LIQUIDI A BASE ACQUOSA.
Giudizio:  n. 1304
Note giudizio:  favorevole
Data giudizio:  28-07-2009

VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE

Ditta/Azienda Proponente:  M.C. SOLAR SRL
Localizzazione:  BELLANTE (TE)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO DI GENERAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA A PANNELLI FOTOVOLTAICI DA INSTALLARE IN TERRENO AGRICOLO. LA POTENZA COMPLESSIVA DELL'IMPIANTO RISULTA PARI A 5.0 MWp.
Giudizio:  N. 1207
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  10-02-2009

realizzazione impianto fotovoltaico a terra

Ditta/Azienda Proponente:  Officine Elettriche Balsini
Localizzazione:  collecorvino (PE)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  la società officine elettriche balsini prevede la realizzazione di un impianto di generazione da fonte fotovoltaica con relativa servitù di elettrodotto, avente potenza nominale pari a 13 MVA con nuova sede direzionale.
Giudizio:  N. 1316
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  17-09-2009

VALUTAZIONE IMPATTO AMBIENTALE

Ditta/Azienda Proponente:  P.T. SOLAR srl
Localizzazione:  CIVITELLA DEL TRONTO (TE)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO DI GENERAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA A PANNELLI FOTOVOLTAICI DA INSTALLARE IN TERRENO AGRICOLO. LA POTENZA COMPLESSIVA DELL'IMPIANTO RISULTA PARI A 6.5 MWp
Giudizio:  n. 1190
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE - giudizio 1301 presa d'atto variannte non sostanziale e Giudizio 2103 del 06/12/2012 - PRESA D'ATTO
Data giudizio:  03-02-2009

Realizzazione di un impianto di smaltimento di rifiuti liquidi non pericolosi mediante riqualificazione di un impianto di trattamento di acque di lavanderia già esistente

Ditta/Azienda Proponente:  SEA FERIOZZI S.r.l.
Localizzazione:  Sant'Egidio alla Vibrata - Zona Ind.le Paolantonio
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  L'intervento si pone come scopo quello di riqualificare e riavviare un impianto di trattamento di acque di lavanderia industriale per adibirlo ad impianto di smaltimento di rifiuti liquidi non pericolosi mediante trattamento chimico-fisico (D9) e biologico (D8) conto terzi, quindi a servizio di numerosi impianti industriali e di altre aziende pubbliche che attualemente si trovano nella necessità di dover smaltire alcuni rifiuti liquidi non pericolosi prodotti dalla loro attività e purtroppo si trovano a dover affrontare la carenza di impianti di smaltimento di questo tipo sul nostro territorio. l'impianto presenterà una capacità di smaltimento di circa 300 t/giorno e scaricherà le acque depurate in pubblica fognatura (la ditta è già in possesso di autorizzazione allo scarico in fognatura, valido fino al 2010). l'impianto consiste in una prima sezione di trattamento chimico-fisico, grazie al quale si avrà l'abbattimento della maggior parte degli inquinanti, mediante l'ausilio anche di prodotti chimici specifici, ed in seguito un trattamento biologico che avverrà in vasche di ossidazione alimentate in parte con aria ed in parte con ossigeno. tutti i rifiuti prodotti dall'impianto verranno opportunamente recuperati o smaltiti in appositi impianti, in seguito a classificazione ed onologa.
Giudizio:  n. 1285
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  18-06-2009

Adeguamento dell'impianto già autorizzato allo smaltimento dei rifiuti contenenti amianto in matrice cementizia o resinoide alle condizioni fissate dal D.M. 03.08.2005 - VARIANTE PROGETTUALE

Ditta/Azienda Proponente:  Società Meridionale Inerti - SMI Srl
Localizzazione:  Località Taverna Nuova - Comune di ORTONA (CH)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  L?intervento prevede l?adeguamento della discarica per rifiuti inerti esistente, già autorizzata a ricevere rifiuti contenenti amianto in matrici cementizie o resinoidi, alle caratteristiche previste per le discariche per rifiuti non pericolosi, al fine di consentire la prosecuzione dell?attività di smaltimento di tali rifiuti, in conformità di quanto stabilito dal D.M.03-08-2005. Sarà realizzata la sigillatura dei rifiuti già abbancati e l?impermeabilizzazione del fondo e delle pareti nelle zone di nuova coltivazione e sono previste modalità di gestione e interventi di chiusura definitiva secondo quanto prescritto dal D.L.vo 36/03 e dalla D.G.R. 258/07 per tali tipologie di discariche.
Giudizio:  n. 1359
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  29-10-2009

seggiovia quadriposto

Ditta/Azienda Proponente:  vallefura s.r.l.
Localizzazione:  pescocostanzo-località monte calcario
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  sostituzione di una seggiovia monoposto con una seggiovia quadriposto
Giudizio:  N. 1335
Note giudizio:  GAVOREVOLE CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  07-10-2009