Sommario della pagina:
Personalizza lo stile
Torna al sommario

V.I.A. - Valutazione di Impatto Ambientale Pratiche esaminate

Impianto eolico "Cerri di Rardo"

Ditta/Azienda Proponente:  api nòva energia
Localizzazione:  comuni di Cagnano Amiterno e di Barete
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Il progetto prevede la realizzazione di un parco eolico denominato "Cerri di Rardo" per la produzione di energia elettrica costituito da 12 aereogeneratori da ubicarsi nel territorio di Cagnano Amiterno per una potenza totale di 24 MW. Il collegamento alla R.T.N. è previsto mediante l'approntamento di cavidotti interrati e di un elettrodotto aereo.
Giudizio:  .
Note giudizio:  ARCHIVIATA - PER RINUNCIA DELLA DITTA
Data giudizio:  17-12-2010

?INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO DI GENERAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA A PANNELLI FOTOVOLTAICI? in località Sant?Angelo a Marano nel Comune di Bellante

Ditta/Azienda Proponente:  C.G. SOLAR SRL
Localizzazione:  bellante (TE)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  L?intervento in esame riguarda l?installazione di un impianto di produzione di energia elettrica a pannelli fotovoltaici su terreno agricolo, declinante verso sud con perfetta esposizione. Gli apparati di conversione statica saranno distribuiti all?interno del terreno per limitare al massimo i trasporti in corrente continua. L?impianto sarà allacciato alla rete ENEL di alta tensione, allo scopo di individuare il punto di allacciamento si è già proceduto ad effettuare la richiesta di allacciamento ad ENEL distribuzioni. La disposizione dei moduli è stata ipotizzata per file singole di moduli, seguendo le curve di livello, in modo da minimizzare l?impatto sul versante e conservare lo stato attuale del terreno. La potenza complessiva dell?impianto risulta pari a 7.0 MWp.
Giudizio:  N. 1471
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  27-04-2010

REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO INDUSTRIALE PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA DA FONTE EOLICA

Ditta/Azienda Proponente:  CIVITALUPARELLA WIND S.R.L.
Localizzazione:  COLLE DEL VENTO CIVITALUPARELLA (CH)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  DESCRIZIONE DELL?INTERVENTO L?area oggetto dell'intervento è situata nel quadrante 379 est della carta topografica regionale (1:25.000) ed è situato sul rilievo montuoso denominato Colle del Vento ad una altitudine di 850-970 slm, a circa 2,5 km a NE dell?abitato. Una strada comunale raggiunge la località Colle del Vento e da essa si dipartono diverse strade vicinali molte delle quali serviranno direttamente l?area di installazione delle turbine. La collocazione dei plinti degli aerogeneratori interessa in misura prevalente terreni agricoli, siano essi in regime di arativo (colture a cereali) siano essi in attuale regime sodivo (prato-pascolo), e collocati a Sud dell?ampia struttura zootecnica consortile di Pian del Lago. Nel settore Est del campo eolico vi sono limitate estensioni a pascolo su superfici non arabili. Le superfici con vegetazione strutturata (bosco a prevalenza di Quercus pubescens, boscaglia di transizione per fenomeni di imboschimento spontaneo con Acer campestre; formazioni arbustive del Prunetalia con Crataegus monogyna, Prunus spinosa, Rosa canina e la macchia a Spartium junceum e Lonicera etrusca sono interessate in misura molto limitata dalle opere in progetto. Con specifico riferimento a brevi tratti di macchia di ginestra e caprifoglio, che vengono limitatamente interessate nel settore Est del Parco Eolico. La collocazione in aree agricole, in ragione del carattere puntuale delle strutture, non determinerà una alterazione significativa della funzionalità produttiva delle superfici coltivate. L?area individuata per l?istallazione del parco eolico è localizzata a Nord Nord-Est del centro abitato di Civitaluparella confinante a Nord Est con il territorio del Comune di Montelapiano, a Sud Est con il Comune di Villa S.Maria a Sud con i comuni di Borrello e Quadri, a Nord ovest con il Comune di Montenerodomo. In particolare sono interessate dalla realizzazione del parco circa 25 ettari con una distinzione in catasto secondo la tabella riportata in precedenza al precedente paragrafo; la sottostazione (cabina primaria) sarà localizzata in prossimità della centrale enel del Comune di Villa Santa Maria secondo un progetto che ne prevede l?ampliamento. Dalla cabina di smistamento in prossimità dell?aerogeneratore n. 6 (cfr planimetria e layout del parco PD1) si diparte una linea interrata MT 4(3x1x185) mmq che seguendo la morfologia del territorio per una lunghezza di circa 3260 mt arriva a Nord Nord-Est dell?abitato di Montelapiano e qui si collega ad un cavo ecologico aereo da 4(3X1X150+50Y) mmq che si sviluppa su una lunghezza di 1700 mt. Un tratto di circa 500 mt di linea interrata raggiunge la cabina cosi come autorizzata dal gestore Terna (cfr prog. N. 23019G1).
Giudizio:  N. 1506
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  29-06-2010

cava di ghiaia

Ditta/Azienda Proponente:  CO.GE.PA. S.R.L.
Localizzazione:  piano delfico - teramo
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  estrazione inerti e ripristino ambientale
Giudizio:  N. 1475
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  27-04-2010

Progetto di completamento della discarica per rifiuti non pericolosi sita in località "S. Lucia"nel Comune di Avezzano

Ditta/Azienda Proponente:  COMUNE DI AVEZZANO
Localizzazione:  Comune di Avezzano
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  L'intervento proposto prevede la coltivazione della discarica fino al 30/06/2010 per una volumetria aggiuntiva complessiva di 28.000 mc.
Note giudizio:  RICHIESTA DI ARCHIVIAZIONE DA PARTE DELL' AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Data giudizio:  13-05-2010

IMPIANTO FOTOVOLTAICO

Ditta/Azienda Proponente:  COMUNE DI PESCASSEROLI
Localizzazione:  PESCASSEROLI (AQ) - Località Colli Bassi
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA TRAMITE CONVERSIONE FOTOVOLTAICA AVENTE UNA POTENZA DI PICCO PARI A 7,3 KWp.
Giudizio:  .
Note giudizio:  ARCHIVIATA
Data giudizio:  16-03-2010

Lavori di ampliamento della discarica consortile? nell?ambito del polo tecnologico della discarica di rifiuti solidi urbani in località Colle San Donato di Fara Filiorum Petri ?CH-

Ditta/Azienda Proponente:  CONSORZIO COMPRENSORIALE DEL CHIETINO PER LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI
Localizzazione:  Comune di Fara Filiorum Petri ?CH- -loc. Colle San Donato ? particelle interessate nn. 84 e 85 del foglio di mappa n. 8 e particella n. 146 del foglio di mappa n. 5
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  L?intervento proposto prevede l?ampliamento di una discarica per rifiuti non pericolosi di volume pari a 65.000 mc adiacente a quella esistente in esercizio di capacità lorda complessiva pari a 243.500 mc. L?impianto è composto oltre che dalla vasche di conferimento anche delle attrezzature di servizio quali pesa, piattaforma di lavaggio, illuminazione, parcheggi e impianto di aspirazione biogas. All?interno del polo tecnologico, nell?ambito della valutazione di impatto ambientale, vanno considerati gli esercizi dei seguenti impianti: -impianto di pretrattamento dei rifiuti solidi urbani mediante impianto mobile, impianto per la stabilizzazione aerobica di frazioni organiche selezionate, impianto di produzione di energia elettrica da biogas di discarica pari a 600KWe.
Giudizio:  .
Note giudizio:  ARCHIVIATA - RINUNCIA DELLA DITTA
Data giudizio:  20-10-2010

IMPIANTO FV A TERRA, DELLA POTENZA DI 4.176 kWp

Ditta/Azienda Proponente:  D.P. Energia S.r.L.
Localizzazione:  c.da NORA, comune di PIANELLA (PE)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Il progetto prevede la realizzazione di un impianto fotovoltaico di tipo non integrato da 4.176 kWp su terreno di proprietà e la sua connessione alla rete elettrica di media tensione di ENEL Distribuzione. L?energia elettrica prodotta sarà immessa in rete secondo le disposizioni del D.M. 19 Febbraio 2007, chiamato ?Nuovo Conto Energia? ai fini degli incentivi previsti dalla norma.
Giudizio:  n. 1440
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  11-03-2010

Apertura cava di ghiaia

Ditta/Azienda Proponente:  ECA S.R.L. ESTRAZIONI CAVE ABRUZZO
Localizzazione:  Comune di Catignano (PE) ? Località Colle Freddo
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Apertura di una cava di Ghiaia in Località Colle Freddo nel Comune di Catignano (PE) del tipo a fossa con abbassamento del piano di campagna attuale e realizzazione di scarpata interna con pendenza unica di 20° e contestuale opera di ripristino ambientale. La cava sarà realizzata in lotto unico, su un?area piana di superficie complessiva di ca 38.085 mq., di cui utile di ca. 33.740 mq, detratte le aree di rispetto perimetrali e le distanze dai confini. Il materiale cavato non verrà sottoposto a pesatura in cava, ma verrà trasportato direttamente ad impianto di betonaggio esterno dove verrà pesato e quindi lavorato. Il volume utile netto finale di materiale cavato collocabile sul mercato sarà pari a 128.000 mc . Durata della richiesta di autorizzazione di 4 anni
Giudizio:  n. 1608
Note giudizio:  NON FAVOREVOLE
Data giudizio:  09-11-2010

Progetto per la realizzazione e gestione di un impianto di stoccaggio di rifiuti non pericolosi e pericolosi e di recupero di rifiuti non pericolosi

Ditta/Azienda Proponente:  ECOASPA AQUILANA COMBUSTIBILI SRL
Localizzazione:  Zona Industriale di Bazzano, Strada Statale 17 Km 42,600 - Comune di L'Aquila
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  L'intervento prevederà l'ampliamento delle tipologie e dei quantitativi dei rifiuti del centro di recupero e messa in riserva esistente. In particolare si prevede un impianto di stoccaggio (R13) e deposito preliminare (D15) di rifiuti non pericolosi e pericolosi e di recupero (R3,R4) di rifiuti non pericolosi. Con il presente progetto la ditta realizzerà i seguenti interventi: manutenzione piazzale, tettoia di 350 mq per lo stoccaggio dei materiali con relativa rete di raccolta di eventuali sversamenti accidentali e un'area di 150 mq per il deposito del vetro. l'intervento insisterà su una suferficie complessiva di circa 8.220 mq.
Giudizio:  n. 1486
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  01-06-2010

Realizzazione di un parco eolico in località Colle del Vento ? Colle San Vito nel comune di Fallo (CH)

Ditta/Azienda Proponente:  ECOWATT s.r.l.
Localizzazione:  Ubicazione su Carta Topografica d?Italia dell?I.G.M del parco eolico: Foglio 153 ? I N.O. dalla longitudine UTM 33 4.42.800 a 4.43.500 e dalla latitudine UTM 33 46. 44.500 a 46. 45.300 . Il Parco eolico ricade nel comune di Fallo ai Foglio di mappa n.1 e 3. La posa del cavidotto di collegamento alla sottostazione elettrica avviene lungo la strada Salconetto (comune di Fallo e di Montelapiano), la S.P. Traversa di Montelapiano, la S.P. Montelapiano - Villa S.Maria, la S.P. Villa S.Maria ? Montebello sul S, la st.com.Villa S.Maria ? Buonanotte, la S.P.Traversa di Villa S.Maria, la S.P.Villa S.M.-Pennadomo, st.com.Mandrine. La realizzazione dell?area produttore ricade in località Piana delle Pietre, Fg.di mappa n.12 del comune di Villa S.Maria.
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Il progetto, prevede, nella località denominata ?Colle del Vento ? Colle San Vito? nel territorio comunale di Fallo della provincia di Chieti, la realizzazione di un impianto eolico di potenza complessiva pari a 10 MW, equivalente a n.5 aerogeneratori da 2 MW. La finalità è la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile; la produzione stimata è pari a 24793 MWh. Gli aerogeneratori sono del tipo tripala del diametro 90 mt., altezza al mozzo 100 mt. E? prevista la realizzazione di n°4 viabilità di accesso alle piazzole di montaggio, per una lunghezza complessiva 1250 ml circa, la formazione di 700 mq circa di piazzola per ogni aerogeneratore, l?utilizzo di un area a stoccaggio materiali di 3000 mq circa; la posa in opera, internamente al parco eolico di una cabina elettrica a M.T. di ingombro pari a 40 mq.e altezza 3 mt; la posa di complessivi 2225 ml. di cavidotto a M.T. di collegamento interno al parco e di circa 11.800 ml di cavidotto elettrico interrato di collegamento tra la cabina di raccolta e la sottostazione elettrica nel comune di Villa S.Maria ed infine la realizzazione, a lato della Sottostazione Elettrica progettata dalla Terna spa, della stazione produttore di allaccio alla rete di Trasmissione Nazionale (area di 1000 mq).
Giudizio:  n. 1551
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  22-07-2010

Impianto eolico

Ditta/Azienda Proponente:  ENEL Produzione S.P.A.
Localizzazione:  Collarmele
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Ammodernamento ed esercizio dell'impianto di produzione di energia elettrica (22 MW) da fonte eolica da realizzarsi nel comune di Collarmele (AQ), località Costa Murici.
Giudizio:  Non Favorevole
Data giudizio:  13-12-2010

Ampliamento cava di argilla in Località Coccetta

Ditta/Azienda Proponente:  LATERLITE SPA
Localizzazione:  Comune di Lentella (CH)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Ampliamento di una cava ubicata nell?area adiacente lo stabilimento di Lentella, la cui materia prima è destinata al ciclo tecnologico di produzione di argilla espansa. Attualmente la cava autorizzata ed in esercizio ha un?estensione di 109.614 mq: a causa dei dissesti idrogeologici che hanno interessato alcuni gradoni e che ne hanno reso difficile il prosieguo della coltivazione, è stato necessario redigere un progetto di ampliamento verso monte, al fine di poter ottimizzare sia lo scavo, con lo splateamento a gradoni dall?alto, sia la regimazione idraulica e la messa in sicurezza dei gradoni stessi. Il nuovo progetto avrà un?estensione complessiva di 103.034 mq con una superficie in sovrapposizione con la cava in esercizio di 20.767 mq e prevede la coltivazione della cava per lotti successivi (n. 5) successivi discendenti. Ciascun lotto avrà una durata di 2 anni ed interesserà due o tre gradoni successivi: il passaggio ad un lotto successivo corrisponderà al ripristino ambientale del lotto precedente. Considerate le attuali potenzialità produttive dello stabilimento, il fabbisogno di argilla è variabile da 150.000 a 160.000 mc/anno. Il volume utile netto finale utilizzabile nello stabilimento per la produzione dell?argilla espansa sarà di circa 1.540.000 mc.
Giudizio:  N. 1591
Note giudizio:  NON FAVOREVOLE
Data giudizio:  14-10-2010

Impianto di sterilizzazione per rifiuti sanitari a rischio infettivo, da installarsi all?interno dell?impianto IPPC di cui all?autorizzazione A.I.A. n. 72/108 del 21/11/2008.

Ditta/Azienda Proponente:  Maio Guglielmo S.r.l.
Localizzazione:  Le opere in progetto sono previste all?interno dello stabilimento industriale esistente di proprietà della Società Maio Guglielmo S.r.l. ubicato nella zona industriale di Atessa, Comune di Atessa, Provincia di Chieti (coordinate geografiche E 14° 26′ 12″N 42° 08′ 50″). Il lotto è censito al N.C.T. del Comune di Atessa al Foglio N. 4, Particella N. 10 con una superficie catastale di 14.169 mq.
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Le opere in progetto prevedono la realizzazione di un impianto di sterilizzazione per rifiuti sanitari pericolosi a rischio infettivo (codici CER 180103 e 180202) con una potenzialità di trattamento pari a 24.000 tonn/anno. L?impianto realizza un processo di sterilizzazione a vapore del rifiuto in autoclave ottenendo un prodotto sterilizzato (CDR: combustibile derivato dai rifiuti) che può essere inviato a successive operazioni di recupero energetico. Mediante un processo ambientalmente compatibile è possibile coniugare obiettivi di riduzione della pericolosità del rifiuto con obiettivi di recupero di materia e/o energia.
Giudizio:  n.1589
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  14-10-2010

Modifica Sostanziale dell'Autorizzazione Integrata Ambientale n°48/38 - "Progetto Rame"

Ditta/Azienda Proponente:  Micron Technology Italia S.r.l.
Localizzazione:  Via Pacinotti n°7 - Zona Industriale - 67051 Avezzano (AQ)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  La Micron Technology Italia S.r.l. svolge la propria attività con il possesso di tutte le necessarie autorizzazioni ed è in possesso di Autorizzazione Integrata Ambientale n°48/38 del 09/05/2008. La procedura di Valutazione di Impatto Ambientale si è resa necessaria in quanto la Micron Technology Italia S.r.l. in data 25/01/2010 ha presentato alla Regione Abruzzo istanza di Modifica Sostanziale dell?A.I.A. n°48/38 del 09/05/2008 ai sensi dell?art.10 del D.Lgs. 59/06 per la realizzazione di un progetto che prevede le seguenti modifiche e integrazioni all?impianto esistente: 1)Introduzione di una nuova tecnologia che utilizza come materia prima il ?rame? in luogo dell??alluminio?; 2)Introduzione nel ciclo produttivo di un nuovo processo di lavaggio denominato WPP®; 3)Realizzazione di un nuovo impianto di trattamento (D9 ? D15) di un nuovo rifiuto liquido non pericoloso (acque contenenti rame) che si genererà a seguito della modifica di cui al punto 1; 4)Modifica inerente l?aumento di capacità massima dell?impianto esistente per il trattamento del rifiuto TMAH; 5)Modifica dell?autorizzazione allo ?stoccaggio dei rifiuti pericolosi e non pericolosi gestiti nella modalità di messa in riserva (R13) e deposito preliminare (D15)?. Il progetto proposto rientra nelle categorie di opere elencate negli allegati al D.Lgs. 152/06 di cui ai seguenti punti: lettera n) dell?Allegato III: ?impianti di smaltimento di rifiuti speciali non pericolosi, con capacità superiore a 100 t/giorno, mediante operazioni di incenerimento o di trattamento di cui all?Allegato B, lettere D9, D10 e D11, ed allegato C, lettera R1 della parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n°152)?; punto 2, lettera a) dell?Allegato IV: ? impianti termici per la produzione di energia elettrica, vapore e acqua calda con potenza termica complessiva superiore a 50 MW ?; punto 7, lettera z.a) dell?Allegato IV: ?impianti di smaltimento e recupero di rifiuti pericolosi, mediante operazioni di cui all?allegato B, lettere D2, D8 e da D13 a D15, ed allegato C, lettere da R2 a R9, della parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n°152)?; punto 7, lettera z.b) dell?Allegato IV: ?impianti di smaltimento e recupero di rifiuti non pericolosi, con capacità complessiva superiore a 10 t/giorno, mediante operazioni di cui all?allegato C, lettere da R1 a R9, della parte quarta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n°152)?.
Giudizio:  N. 1641
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  13-12-2010

IMPIANTI SCIISTICI

Ditta/Azienda Proponente:  MONTE MAGNOLA IMPIANTI S.R.L.
Localizzazione:  OVINDOLI
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  REALIZZAZIONE DI UNA SEGGIOVIA QUADRIPOSTO "FONTEFREDDA!- DELLE PISTE . AQUILA SCOIATTOLO- GRIFONE. SKIWEG; DELL'IMPIANTO DI INNEVAMENTO E DEI RELATIVI LAGHI LAGO 1 E LAGO 2
Giudizio:  N. 1488
Note giudizio:  FAVOREVOLE
Data giudizio:  01-06-2010

Impianti scioviari e piste da sci

Ditta/Azienda Proponente:  Panorama Srl
Localizzazione:  Pretoro (CH) e Roccamorice (PE)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Realizzazione collegamento "sci ai piedi" tra le stazioni di Passolanciano e La Maielletta, con la costruzione di n. 2 sciovie e n. 7 piste da sci
Giudizio:  N. 1507
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  29-06-2010

Porto Turistico

Ditta/Azienda Proponente:  PORTO TURISTICO CIRCOLO NAUTICO VASTO S.C. A R.L.
Localizzazione:  Vasto CH
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Realizzazione di un porto turistico del tipo o bacino con moli aggettanti in mare realizzati in massi di pietra di varie categorie aventi una capienza variabile tra i 449 ed i 509 posti barca di lunghezza f.t. tra gli mt. 8,00 ed i mt. 16,00, con annessi servizi a terra quali rimessaggi, box, servizi igienici, area commerciale, punti di ristoro, uffici, torre di controllo, distributore carburanti. L'intervento è finalizzato a coprire la carenza di posti barca della fascia costiera adriatica nonchè alla eliminazione della promiscuità di utilizzo del bacino commerciale di Punta Penna.
Giudizio:  n. 1577
Note giudizio:  NON FAVOREVOLE
Data giudizio:  07-09-2010

Centrale a Biomasse

Ditta/Azienda Proponente:  Powercrop S.r.l.
Localizzazione:  Avezzano
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Il progetto si inserisce nell'ambito dell'accordo di riconversione dello zuccherificio Eridania-Saddam di Celano e prevede la realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica mediante fonti rinnovabili. Il progetto consiste nella realizzazione di una centrale termoelettrica funzionante a biomasse solide della potenza termica di circa 93 MWt e relativo elettrodotto di collegamento alla rete di trasmissione nazionale con tensione pari a 150 kV e di lunghezza pari a circa 4 km. E' prevista inoltre la realizzazione di un impianto fotovoltaico della potenza di circa 300 kWp.
Giudizio:  N. 1559
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONI - il 16-10-2014 - RINVIO Giudizio n. 2425 e 2426 il 05/03/2015 FAVOREVOLE Giudizio2488 e n. 2489
Data giudizio:  07-09-2010

?INSTALLAZIONE DI UN IMPIANTO DI GENERAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA A PANNELLI FOTOVOLTAICI? in località Colle Casone nel Comune di Sant?Omero

Ditta/Azienda Proponente:  R.M. SOLAR SRL
Localizzazione:  SANT'OMERO (TE)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  L?intervento in esame riguarda l?installazione di un impianto di produzione di energia elettrica a pannelli fotovoltaici su terreno agricolo, declinante verso sud con perfetta esposizione. Gli apparati di conversione statica saranno distribuiti all?interno del terreno per limitare al massimo i trasporti in corrente continua. L?impianto sarà allacciato alla rete ENEL di media tensione, allo scopo di individuare il punto di allacciamento si è già proceduto ad effettuare la richiesta di allacciamento ad ENEL distribuzioni. La disposizione dei moduli è stata ipotizzata per file singole di moduli, seguendo le curve di livello, in modo da minimizzare l?impatto sul versante e conservare lo stato attuale del terreno. La potenza complessiva dell?impianto risulta pari a 6.0 MWp.
Giudizio:  N. 1391
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONI
Data giudizio:  28-01-2010

Parco Eolico

Ditta/Azienda Proponente:  RENERGY SRL
Localizzazione:  Gioia dei Marsi (AQ)
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  il Progetto prevede la realizzazione di un parco eolico denominato ?Gioia dei Marsi? per la produzione di energia elettrica costituito da 11 aerogeneratori da ubicarsi nel territorio del Comune di Gioia dei Marsi (AQ) per una potenza totale di 27.5 MW. Il collegamento alla R.T.N. è previsto mediante cavidotto da 30KV interrato fino alla sottostazione Enel di Collarmele
Giudizio:  N. 1535
Note giudizio:  NON FAVOREVOLE
Data giudizio:  22-07-2010

Concessione mineraria S. Valentino - Progetto di coltivazione con ampliamento e recupero ambientale del cantiere minerario "Oltre il Fosso Crocifisso" - Progetto di coltivazione e recupero morfologico-ambientale del cantiere minerario "Foce Valle Romana"

Ditta/Azienda Proponente:  SAMA S.r.l.
Localizzazione:  Comune di Manoppello in Provincia di Pescara
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Il progetto prevede la prosecuzione dell?attività nei cantieri della miniera ?San Valentino? denominati ?Oltre il Fosso Crocefisso? e ?Foce Valle Romana?. Nel primo cantiere si prevede, lasciando inalterate la maggior parte delle scarpate fino ad oggi ambientalmente recuperate, un ampliamento verso Ovest che estende l?ambito estrattivo oggi autorizzato dagli attuali 19,30 ha a 23,30 ha. Il progetto del secondo cantiere è finalizzato alla rapida riqualificazione ambientale del sito, pur prevedendo produzione di roccia mineralizzata a bitume. Lo studio di Impatto Ambientale non ha segnalato elementi ostativi alla realizzazione dell?opera ed il grado di impatto conclusivo è da considerarsi trascurabile in quanto le proposte progettuali consentono di minimizzare i residui impatti negativi.
Giudizio:  n. 1610
Note giudizio:  FAVOREVOLE CON PRESCRIZIONE
Data giudizio:  09-11-2010

?Progetto per la realizzazione di una nuova discarica per rifiuti non pericolosi in Loc. Casette di Grasciano ? NOTARESCO (TE)?.

Ditta/Azienda Proponente:  SOGESA S.P.A.
Localizzazione:  Comune di Notaresco (TE), in località Casette di Grasciano
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  L?intervento prevede la realizzazione di una discarica per rifiuti non pericolosi, da ubicare in località ?Casette di Grasciano? nel Comune di Notaresco, in un?area già parzialmente infrastrutturata e dedicata al trattamento dei rifiuti, perché prossima agli impianti del Polo Tecnologico del CIRSU, con la finalità di rendere disponibile un impianto di smaltimento finale dei rifiuti speciali non pericolosi che residuano dalle operazioni di trattamento dei rifiuti urbani, provenienti dall?intero A.T.O. Alla discarica, progettata secondo i criteri fissati dal D.L.vo 36/03 e dal D.M.03.08.2005, potranno essere conferiti anche rifiuti non pericolosi provenienti, nell?ambito regionale, da attività industriali, commerciali ed artigianali di produzione primaria e/o derivanti dalle attività di trattamento, smaltimento e recupero degli stessi.
Giudizio:  N. 1531
Note giudizio:  SA D'ATTO
Data giudizio:  29-06-2010

Cava

Ditta/Azienda Proponente:  Zugaro Guido & C. S.a.S.
Localizzazione:  Località "La Forma" dela frazione Paganica de l'Aquila
Tipo:  via
Descrizione del progetto:  Prosecuzione coltivazione cava con ampliamento e sistemazione finale dei luoghi
Giudizio:  Giudizio n. 1452
Note giudizio:  PARERE FAVOREVOLE
Data giudizio:  11-03-2010