Sommario della pagina:
Personalizza lo stile

Biogas Regions - Progetto

Il Progetto BIOMETHANE REGIONS Promozione di bio-metano e il suo sviluppo di mercato attraverso partenariati locali e regionali, è finanziato dal Programma Energia Intelligente per l'Europa EIE della Commissione Europea. È stato approvato nel 2010 e avrà durata di 36 mesi a partire da MAGGIO 2011.
Grazie ad una comprensione delle barriere e l’incoraggiamento allo sviluppo di impianti di digestione anaerobica e bio-metano tra le regioni partner, sarà possibile fornire un'analisi che porta ad un piano d'azione specifico e una strategia per ogni paese partecipante. Il lavoro inizierà con l'analisi delle diverse condizioni di partenza nelle regioni partner del Progetto: Rhônalpénergie-Environnement RAEE Francia, Landesenergieverein Steiermark LEV, Austria, Malopolska regional energy Agency MAES Polonia, Centre w allon de recherché agronomique CRA-W Belgio, Regione Abruzzo/ARAEN Italia, Agricultural Institute of Slovenia AIS Slovenia, Severn Wye Energy Agency Limited SWEA, Regno Unito, European Federation of Regional Energy and Environment Agencies FEDARENE Belgio, Economic Development Corporation Schwäbisch Hall WFG, Germania, Economic Development Corporation Schwäbisch Hall,TUV-ICE Austria, Centre Wallon de Recherches Agronomiques,CRA-W,Belgio, Centre Wallon de Recherches Agronomiques, CRA-W, Belgio, University of Glamorgan, UoG, Regno Unito, Agricultural Institute of Slovenia, AIS, Slovenia, Energikontor Sydost, ESS, Svezia, Knowledge Centre for Agriculture, VFL, Danimarca, Energetski Institut Hrvoje Pozar, EIHP, Croazia, Hungarian Institute of Agricultural Engineering, MGI, Ungheria.
Il progetto mira a promuovere nuovi impianti di digestione anaerobica e di produzione di biometano attraverso la fornitura di informazioni per gli sviluppatori potenziali, amministratori, politici e persone potenzialmente interessate. L'obiettivo è avere la digestione anaerobica, il bio-metano immesso in rete e il bio-metano come carburante per autotrazione quali opzioni valide ed interessanti per gli investitori, gli individui, le aziende di smaltimento rifiuti e per i governi. Grazie all'esame di casi studio di impianti esistenti, la visita delle attuali tecnologie ad alta efficienza e l'adozione delle tecnologie più adatte ad ogni circostanza,il progetto mira a incoraggiare le migliori pratiche e soluzioni in nuovi impianti di digestione anaerobica. Attraverso quanto sopra, perseguire gli obiettivi del bando IEE 2010 che cerca di portare risorse biologiche sul mercato dell'energia, favorendo l'iniezione di biometano nella rete del gas o l'utilizzo come carburante per autotrazione".
Molta importanza è attribuita alle attività di sensibilizzazione e formazione rivolte ai principali attori e stakeholders locali (per esempio brochure, newsletter via mail. visite guidate, seminari informativi). Si metteranno in contatto potenziali investitori con i fornitori in modo da agevolare la promozione e la diffusione del BIOMETANO. Verrà creato inoltre uno speciale Gruppo di lavoro che riunirà i principali attori locali. I risultati del progetto saranno disponibili su Internet ed altri canali in modo da incentivare la replicabilità del Progetto.

News e Avvisi

#UE: Miglianico ospita la seconda tappa dell'iniziativa "Viaggio nei cantieri"

La scuola dell'infanzia "Donna Giulia di Bene" di Miglianico (Ch) è stata sede dell'iniziativa "L'Abruzzo che spende i f...

H2020 Winwind - repowering impianti eolici Regione Abruzzo fra le best practice

La Regione Abruzzo è impegnata nella promozione della produzione di energia rinnovabile e nel miglioramento dell'efficie...

Eventi

In questo momento non vi sono eventi in corso...