Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Chiese Barocche - Provincia dell'Aquila

Chiesa di San Giovanni Battista

Comune:  Fagnano Alto
Frazione:  Campana
Come arrivare:  A24 RM-PE uscita L'Aquila Ovest/ proseguire lungo la SS 17/ poi SR 261 direzione S. Demetrio ne' Vestini/ Fontecchio/ Fagnano Alto/ Campana da Napoli: A1 NA-RM uscita Caianello/ seguire indicazioni per Castel di Sangro/ Roccaraso/ Sulmona/ L'Aquila/ S. Demetrio ne' Vestini/ Fontecchio/ Fagnano Alto/ Campana
Autore:  Giovan Battista Leomporri
Notizie:  A Fagnano Alto, in località Campana, troviamo la chiesa settecentesca intitolata a S. Giovanni Battista, il cui impianto mostra una chiara derivazione dalle ricerche sperimentate dai più abili architetti nel corso del Seicento a Roma. A Campana, così come nella chiesa di S. Chiara a Penne e di S. Cristoforo a Moscufo, si adotta una pianta centrale, allungata nella direttrice dell'ingresso e movimentata dall'incasso di due cappelle aperte su ciascun lato lungo, oltre che dal coro. La copertura in S. Giovanni è a cupola ellittica con finestre, mentre a Penne troviamo una calotta ribassata e a Moscufo una volta a botte con lunette. La chiesa di S. Giovanni a Campana, databile al 1789, è l'esempio più tardo rispetto a Penne (1701) e Moscufo (ante 1769); il suo progetto si attribuisce all'architetto lombardo Giovan Battista Leomporri, il quale dimostra nelle opere realizzate sullo scorcio del XVIII, come la nota facciata del Suffragio a L'Aquila, tutta la suggestione ancora esercitata dal grande barocco romano del Seicento. Il Bartolini Salimbeni infatti (Bartolini Salimbeni 1998) rintraccia l'origine di tale tipologia a nucleo centrale nelle soluzioni progettate dal Borromini per la sagrestia di S. Agnese e per la cappella del palazzo di Propaganda Fide intitolata ai Re Magi, oltre che nella chiesa di S. Francesco di Sales, sempre a Roma, opera di Giovan Battista Contini (1642-1723).
Informazioni:  Municipio tel. 0862-86145
Stato di agibilità:  Inagibile
Campana, chiesa di S. Giovanni, pianta