Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Castelli Provincia dell'Aquila

Castello Orsini-Colonna

Comune:  Avezzano
Come arrivare:  A24/A25 RM-PE uscita Avezzano da Napoli: A1 NA-RM uscita Caianello/ seguire indicazioni per Sora/ Avezzano
Notizie:  Il castello Orsini-Colonna sorge in pieno centro cittadino, in piazza Castello. Sebbene abbia una probabile fondazione medievale, di cui non restano però che sporadici elementi, fu certamente ricostruito nel 1490 per volere di Virgilio Orsini, come ricorda l'iscrizione incisa sopra il portale archiacuto del prospetto principale. Nel 1565 fu ampliato dai Colonna e trasformato in palazzo fortificato da Marcantonio, vincitore della battaglia di Lepanto. La struttura ha pianta quadrangolare e il suo carattere difensivo è ancora ben leggibile nell'alto basamento scarpato, negli angoli rinforzati da quattro torrioni circolari muniti di bocche da fuoco, nell'ampio fossato, oggi secco. Nel prospetto principale sono ubicati i due accessi alla struttura: il primo, ad arco acuto, venne realizzato contestualmente alla rocca degli Orsini (1490); il secondo accesso, realizzato nel 1565 dai Colonna, è decorato da bugne a punta di diamante, sormontate da un architrave trapezoidale scolpito a bassorilievo con due orsi rampanti (simbolo della famiglia Orsini) che offrono rose rivolti verso lo stemma della famiglia Colonna, posto al centro. In alto la fortezza si concludeva con un coronamento costituito da apparato a sporgere sorretto da beccatelli di cui rimangono porzioni superstiti sia nei prospetti che nei torrioni. Dal Rinascimento e nei secoli a seguire la rocca subì pesanti modifiche volte a trasformarla in palazzo residenziale, con la creazione di ulteriori corpi di fabbrica destinati alle funzioni abitative. Nonostante le distruzioni e le modifiche subite nel corso dei secoli, come il violento sisma del 1915 ed i bombardamenti bellici del 1944, la rocca di Avezzano rimane una delle strutture più significative del territorio regionale: oggi gli spazi interni si presentano interamente ricostruiti dopo un importante intervento di restauro effettuato tra il 1958 ed il 1965. Il castello oggi ospita al piano superiore la Pinacoteca d'Arte Moderna, con la sua importante collezione di opere d'arte moderne e contemporanee, mentre al piano terra si trova un grande auditorium utilizzato per convegni e concerti.
Informazioni:  visite guidate: tel. 0863-5011
Stato di agibilità:  Agibile
Avezzano, Castello Orsini-Colonna