Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Castelli Provincia di Chieti

Castello Aragonese

Comune:  Ortona
Come arrivare:  A24/A25/A14 RM-PE uscita Ortona/ proseguire in direzione Ortona da Napoli: A1 NA-RM uscita Caianello/ proseguire in direzione Isernia/ A14 direzione Pescara uscita Ortona/ proseguire in direzione Ortona
Notizie:  Il Castello, posto ai margini dell'abitato di Ortona, in una posizione spettacolare a strapiombo sul mare, ha un'origine quattrocentesca (1452) legata alla dominazione aragonese nel territorio abruzzese. Aveva originariamente pianta di forma trapezoidale e quattro torri cilindriche angolari, con scarsi elementi decorativi, secondo una tipologia molto frequente nelle fortificazioni del XV secolo. Attualmente rimangono in piedi solo tre delle quattro torri ed č completamente scomparsa la cortina settentrionale, quella verso il mare, a causa della frana del 1946. La muratura delle cortine e dei torrioni mostra i caratteri tipici dell'architettura militare; si presenta infatti divisa in due fasce da un redondone: la fascia inferiore a scarpa, la superiore a piombo; su quest'ultima sono visibili scarsi resti di un coronamento su mensoline, localizzati sul prospetto sud, nella zona facente parte in origine del corpo di fabbrica residenziale. Proprio a ridosso del redondone il prospetto sud e la torre sud-est mostrano una serie di piccole aperture ricavate in spessore di muro con forte strombatura: si tratta di cannoniere e aperture da fuoco. Di particolare pregio le belle finestre a sesto acuto o a pieno sesto, ornate da cornice ogivale leggermente aggettante, delle torri nord-ovest, sud-est e del prospetto sud. L'unico ingresso al castello, ad arco a tutto sesto e del tutto privo di elementi decorativi, č posto a circa metą altezza della torre sud-ovest ed č accessibile tramite una passerella in pietra poggiante su tre ampie arcate cieche. All'interno del perimetro, addossati al lato est, sono visibili solo i ruderi del corpo di fabbrica residenziale consistenti in scarsi resti di pareti. Dopo i bombardamenti della seconda Guerra Mondiale il castello č rimasto in condizioni di abbandono fino al recente intervento di consolidamento, restauro e valorizzazione effettuato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici ed il Paesaggio dell'Aquila, iniziato nel 2001, che dovrebbe restituire alla struttura una funzione culturale e sociale nel contesto cittadino.
Informazioni:  Municipio tel. 085-9063764; e- mail: sindaco@comune.ortona.chieti.it
Stato di agibilitą:  Agibile
Ortona, castello aragonese, prospetto principale
Ortona, castello aragonese, torre sud-est