Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Organi Provincia di Chieti

Organo della chiesa di S. Antonio Abate

Comune:  Chieti
Come arrivare:  A24/A25 RM-PE uscita Chieti A1 NA-RM uscita Caianello/ proseguire lungo la SS 372 direzione Vairano Scalo/ poi SS 85/ SS 158 direzione Colli al Volturno/ seguire indicazioni per Roccaraso/ Sulmona/ A25 direzione Pescara uscita Chieti
Notizie:  L'organo della chiesa di S. Antonio Abate di Chieti fu realizzato nel 1892 da Pacifico Inzoli (v. Scheda autore), come testimoniato anche da un cartiglio posto all'interno della secreta del somiere maestro che riporta la scritta: "PREMIATA E PRIVILEGGIATA FABBRICA D'ORGANI / CREMA / INZOLI CAV. PACIFICO / Primo Premio - Diploma d'Onore / ALL'ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE DI MUSICA - BOLOGNA 1888 / F. An. 1892 N. 095". Lo strumento č posto sopra la porta principale d'ingresso, in una cantoria in muratura sorretta da colonne, con parapetto rettilineo caratterizzato da specchiature decorate con festoni e motivi vegetali in stucco bianco. La cassa, addossata alla parete, č in legno di color marrone con profilo piatto ad unica campata, ed č sormontata da un piccolo cartiglio bianco. Le 21 canne di facciata sono di stagno, tinte in argento, distribuite in unica campata a formare tre cuspidi; appartengono al Principale Fa#2 e presentano il labbro superiore sagomato a mitria e sormontato da punto a sbalzo, le bocche allineate e il profilo piatto. La tastiera cromatica, collocata a finestra, č formata da 54 tasti (Do1 - Fa5) con diatonici rivestiti in osso con frontalini piatti e cromatici ricoperti di ebano. I modiglioni sono mistilinei, di semplice fattura, con capotasti integrati. La pedaliera, cromatica, č piatta, ed č costituita da 18 pedali (Do1 - Fa2) ad estensione reale. I registri, a trasmissione meccanica, vengono inseriti mediante manette a corsia orizzontale con incastro; sono posti entro propria tavola di legno e collocati su una colonna a lato destro della tastiera. I cartellini sono stati ricostruiti in copia. Il tiratutti č a pedaletto con comando in legno posto a destra della pedaliera, ed aziona tutti i registri. Il mantice, posto entro propria cassa di legno a sinistra dell'organo, č a lanterna con due pieghe ed č azionabile sia manualmente a leva sia con elettroventilatore. Il somiere maestro č in noce, a tiro, chiuso da due ante, e contiene all'interno 54 ventilabri a cuneo, con guide frontali e chiusura sul tirante con borsino di pelle; le stecche sono 12. Il somiere di basseria č in legno tenero, anch'esso chiuso da due ante, e contiene all'interno 36 ventilabri a cuneo, con guide frontali e chiusura sul tirante con borsino di pelle, e 4 stecche. Il crivello č in legno rivestito di carta e su di esso č posta la bocca delle canne. L'organo, in ottimo stato di conservazione, č stato restaurato dalla ditta Inzoli di Crema nel 2007, e conserva tutte le sue parti meccaniche e foniche; basti pensare che le 302 canne che lo compongono sono tutte originali.
Informazioni:  Municipio tel. 0871-42381
Chieti, chiesa di S. Antonio Abate, prospetto dell'organo