Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Architettura Liberty Provincia di Pescara

Villa Antonietta

Comune:  Pescara
Come arrivare:  A24/A25 RM-PE uscita Pescara Ovest-Chieti/ proseguire in direzione Pescara da Napoli: A1 NA-RM uscita Caianello/ seguire indicazioni per Castel di Sangro/ Roccaraso/ Sulmona/ A25 direzione Pescara uscita Pescara Ovest-Chieti/ proseguire in direzione Pescara
Notizie:  Il progetto di Villa Antonietta, sita in viale Riviera, risale al 1910 ma la costruzione fu ultimata solo nel 1923. Nell'impianto a blocco parallelepipedo, quadrangolare e asimmetrico con corpi aggettanti, molto complesso negli alzati e nell'apparato decorativo, si inseriscono quattro alloggi indipendenti, distribuiti su tre piani e un piccolo attico, serviti da scale variamente disposte; è presente anche un piano seminterrato. Il piano rialzato è caratterizzato da aperture inquadrate da un ordine di colonne pseudo-ioniche, la cui base nasce all'altezza del parapetto del balcone; la trabeazione è spezzata ed è composta da una fascia liscia, sormontata da una fascia decorata, solo in corrispondenza delle colonne sottostanti, con modanatura aggettante sorretta da mensoline. Il portico nord è sostenuto da colonne della stessa tipologia di quelle presenti nel medesimo piano. Il corpo sud è caratterizzato da finestre a nastro inframmezzate da analoghe colonne con trabeazione continua, sia sul fronte est che su quello sud; tale corpo è inoltre definito agli angoli da lesene terminanti, al posto del capitello, con una voluta aggettante a guisa di mensola a sostegno del parapetto del superiore terrazzo. Questo parapetto, in muratura, è costituito da un reticolo geometrico alternato a elementi vegetali; analoga balaustra viene riproposta sul balcone del lato contiguo, sorretto da mensoloni dal profilo arcuato decorati da scanalature, composizioni floreali e medaglioni circolari. Le finestre del primo piano, ad arco a sesto ribassato, sono uguali tra loro e ornate da una singolare cimasa aggettante sorretta da mensoloni. Il fronte sud mostra, in corrispondenza del corpo aggettante, una finestra pseudo-termale con la cimasa che richiama le altre presenti sullo stesso piano. Il secondo piano si caratterizza con piccole finestre quadrangolari, unite da un marcapiano continuo, inquadrate da colonne non rastremate e sostenute da mensole aggettanti decorate con elementi floreali; i capitelli di tali colonne, finemente lavorati, sorreggono il cornicione dell'intero edificio composto da più fasce di modanature a dentelli. Questo solido cornicione di coronamento è spezzato agli angoli da ulteriori cornici appartenenti ai capitelli di corrispondenti lesene giganti angolari che nascono, alla base, al livello del parapetto del piano rialzato mostrando decori dorati simili a quelli presenti sulle basi delle colonne che inquadrano le finestre.
Informazioni:  Municipio tel. 085-42831
Pescara, Villa Antonietta, disegno del prospetto
Pescara, Villa Antonietta
Pescara, Villa Antonietta
Pescara, Villa Antonietta, cancello di ferro battuto