Sommario della pagina:
stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile

Torri Provincia di Teramo

Torre di Alba Adriatica

Comune:  Alba Adriatica
Come arrivare:  A14, uscita Val Vibrata da Napoli: A1, uscita Caianello; seguire le indicazioni per Roccaraso/Sulmona, A25, A14
Notizie:  Nell'attuale territorio di Alba Adriatica si trova la torre della Vibrata, connessa alla storia difensiva di Tortoreto: a causa dell'aumento delle incursioni piratesche durante il XVI secolo, il vicerè di Napoli don Pedro di Toledo ordinò di costruire una serie di torri costiere di avvistamento sulla costa abruzzese nei pressi dei porti e dei fiumi. I lavori per la torre di Tortoreto iniziarono sotto il vicerè don Parafan de Ribera nel 1570 e nel 1598 sappiamo, grazie ad un sopralluogo del marchese di Cellenza sulle torri d'Abruzzo, che si rendevano necessarie delle riparazioni al tetto, alla garitta e al deposito di munizioni. Il marchese, divenuto governatore degli Abruzzi proprio quell'anno, mandò una relazione dettagliata, accompagnata da ottimi schizzi, al Vicerè, Conte di Olivares. Si rileva che i militi addetti alla guardia nelle torri, si allontanavano spesso per svolgere altri lavori più redditizi e nemmeno gli uomini addetti al perlustramento notturno adempivano al loro compito, dato che utilizzavano i propri cavalli, provati dalla fatica del lavoro nei campi, che non potevano esser montati troppo a lungo. Per questi motivi, il marchese proponeva di affidare ad uno spagnolo il comando delle torri costiere. Dopo la battaglia di Lepanto (7 ottobre 1571), la pirateria diminuì sensibilmente e le torri furono progressivamente abbandonate; sappiamo, però, che la torre della Vibrata svolgeva ancora una funzione militare nel 1762, anno in cui è attestato un torriere caporale. L'architettura è di tipo unico: corpo a forma di tronco di piramide quadrangolare con il lato di base di ca. 10 m; base superiore cinta da muratura guelfa che funzionava come piazzola per l'artiglieria e caditoie aggettanti. La torre della Vibrata è priva di merlatura e permetteva la dislocazione dei cannoni su ogni lato; di recente è stata oggetto di un restauro ed ora ospita un ristorante.
Informazioni:  Municipio tel. 0861-7191
Stato di agibilità:  Agibile
Alba Adriatica - Torre della Vibrata