Sommario della pagina:
Personalizza lo stile
Documentazione
Informazioni statistiche
Osservatorio sui Tempi

L'Osservatorio Regionale sui Tempi

E' una struttura organizzativa con compiti di coordinamento, espressamente prevista dalla Legge regionale 40 del 2005, istituita dalla Giunta Regionale con deliberazione n. 387 del 12 aprile 2006 presso la Direzione Riforme Istituzionali, Enti locali, Controlli - Servizio Sistemi Locali e Programmazione dello Sviluppo Montano.
Finalità dell'osservatorio è quella di conoscere la realtà regionale delle politiche di conciliazione dei tempi attivate soprattutto dagli Enti Locali. In particolare contribuisce ad orientare la Regione nella definizione di politiche integrate a livello territoriale locale in materia sociale, ambientale, sanitaria e quant'altro possa risultare utile per migliorare la qualità della vita dei cittadini.
L'Osservatorio elabora rapporti, di carattere prevalentemente biennale, concernenti i risultati delle politiche dei tempi attuate dalla Regione Abruzzo, con particolare riferimento ai progetti attuati e in corso di attuazione.
L'Osservatorio, secondo quanto disposto dall'art. 8 della L.R. 40/2005, si avvale di un Comitato di esperti ed esperte per lo svolgimento dei seguenti compiti:
  • raccolta dati sui sistemi di armonizzazione dei tempi e degli orari, nonché il monitoraggio periodico sull'efficienza dei sistemi adottati;
  • analisi e valutazione dei progetti presentati ai fini della concessione dei finanziamenti di cui all'art. 7 della L.R. 40/2005;
  • attività di documentazione, informazione e orientamento presso i Comuni singoli o associati.
Il Comitato attualmente in carica è composto da cinque esperte in materia di progettazione urbana, analisi sociale, comunicazione sociale, gestione organizzativa e pari opportunità tra donne e uomini, nominate dalla Giunta Regionale sulla base di candidature pervenute a seguito della pubblicazione di un apposito avviso pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo, si è formalmente insediato il 15.2.2007 e la sua durata coincide con quella della legislatura regionale.