Interreg Italia-Croazia - FIRESPILL

Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2021

Progetto "Fostering Improved Reaction of crossborder Emergency Services and Prevention Increasing safety LeveL", acronimo FIRESPILL.

Finanziato a valere sul programma  Interreg V-A Italia-Croazia CBC 2014-2020, AP 2 – Sicurezza e Resilienza. 

Tema Strategico 2.2.2 “Sversamenti di petrolio e altri rischi marini, incendi e terremoti”.

Obiettivo: Migliorare la sicurezza dell'Area di Programma da calamità naturali e artificiali.

Programma di finanziamento: 
2014 - 2020 Interreg V-A Italy - Croatia CBC Programme
Obiettivo generale: 

L’obiettivo generale del progetto è migliorare la capacità delle organizzazioni responsabili dei servizi di emergenza di incrementare l’efficacia transfrontaliera nella lotta alle catastrofi naturali eartificiali, diminuendo l’esposizione delle popolazioni all’impatto dei pericoli e aumentando la sicurezza del bacino adriatico croato e italiano migliorando la prevenzione delle emergenze e gli strumenti e le misure di gestione. I rischi identificati sono gli incendi, gli sversamenti di petrolio e altri rischi marini e i terremoti. 

Risultati attesi: 
  • Miglioramento del sistema normativo esistente in materia di servizi di emergenza (protezione civile e guardia costiera)   (procedure e legislazione) nei due paesi, migliorandone il livello di uniformità e somiglianza per rendere disponibile alle autorità nazionali e regionali una base legislativa uniforme di emergenza transfrontaliera;
  • Sviluppo di un innovativo Sistema di Gestione delle Emergenze (EMS) volto ad offrire un approccio congiunto italo-croato alla gestione delle emergenze (previsione, prevenzione, monitoraggio e interventi) attivando il canale di comunicazione tra le squadre di soccorso e i cittadini interessati;
  • Attivazione del processo partecipativo dei cittadini nella gestione delle emergenze, volta a cambiare il ruolo dei cittadini dal tradizionale "elemento vulnerabile" al "sensore attivo" delle emergenze.
Partner: 

La partnership  è composta da 15 partner

Partners Coinvolti:

  • Agenzia di sviluppo RERA della Contea di Spalato - capofila;
  • Regione Abruzzo;
  • Consorzio Punto Europa;
  • Regione di Dubrovnik-Neretva;
  • Centro di ricerche ATRAC della Regione di Primorje-Gorsky;
  • Contea di Zadar;
  • Regione Marche;
  • Regione di Istria;
  • Agenzia di Sviluppo della Contea di Sibenik-Knin;
  • Regione Puglia;
  • Regione Emilia Romagna,
  • Agenzia per la protezione ambientale del Friuli Venezia Giulia;
  • Regione Veneto;
  • Contea di Split - Dalmazia

Partner associato: Capitaneria di Porto, Guardia Costiera Pescara

Budget totale del progetto: 
€ 16.492.799
Budget della Regione Abruzzo: 
€ 603.438
Inizio del progetto: 
01/04/2020
Fine del progetto: 
31/12/2022
Contatti: 

IRIS FLACCO 

Email: iris.flacco@regione.abruzzo.it

Telefono: +39 085 7671