Progetto Abruzzo Include - Approvazione esiti ammissibilità a finanziamento proposte progettuali

Con Determinazione dirigenziale n. 43/DPF013 sono stati ammessi a finanziamento n. 8 “Piani Integrati di Inclusione”, che vedono come soggetti attuatori ATS (Associazione Temporanea di Scopo) che vedono come riferimento per l’attuazione gli Ambiti Distrettuali Sociali.

L'Avviso Abruzzo Include, finanziato dal FSE per un importo pari a € 3.600.000,00, prevede l’attivazione dei Piani Integrati articolati secondo 2 Linee d’intervento :

  • Linea 1 - Attivazione di un Servizio di contrasto alla Povertà e all’Esclusione Sociale (SPES), territorialmente collocato nell’ambito di riferimento del progetto, finalizzato all’individuazione, presa in carico e redazione di un progetto individuale di inclusione socio-lavorativa dei soggetti in condizione di svantaggio o povertà;
  • Linea 2 - Inclusione attiva, avvio di servizi finalizzati all’attivazione di tirocini extracurricolari in favore degli utenti dei servizi di cui alla Linea 1 e, per quelli gravati da carichi di cura, all’erogazione di voucher di servizio.

I destinatari delle attività progettuali che saranno coinvolti dalle ATS sono persone in carico ai servizi socio-assistenziali, sanitari e/o sociosanitari:

  • in condizione di disabilità e iscritte negli elenchi previsti dalla L. 68/1999, non occupate;
  • ovvero nuovi richiedenti, disoccupati o inoccupati, gravati da una delle seguenti situazioni di svantaggio:  over 45 anni, donne vittime di violenza, persone uscite dalla dipendenza, ex detenuti, immigrati, senza fissa dimora, persone in situazione di povertà certificata da ISEE inferiore a € 6.000,00.

Sono esclusi: i soggetti percettori di risorse SIA e i giovani NEET aderenti al programma "Garanzia Giovani".