Verso la nuova programmazione 2021-2027

Il futuro è condiviso. Porta le tue idee e falle contare.

Nel documento preparatorio di aprile 2019 per il confronto partenariale, il Dipartimento per le Politiche di coesione, allo scopo di rendere concreta la discussione sulla nuova programmazione dei fondi Fesr ed Fse+ 2021-2027, individua quattro temi unificanti:

  • lavoro di qualità
  • territorio e risorse naturali per le generazioni future
  • omogeneità e qualità dei servizi per i cittadini
  • cultura veicolo di coesione economica e sociale.

Quattro temi che costituiscono una direttrice condivisa nel quadro più ampio dei cinque obiettivi di policy proposti: un’Europa più intelligente, più verde, più connessa, più sociale, più vicina ai cittadini

Tali obiettivi sono stati recepiti da Regione Abruzzo con la individuazione dei referenti per ciascuna policy (DPA7331/2019).

In questa fase iniziale del nuovo ciclo progettuale 2021-2027, la Giunta regionale vuole favorire sin da subito un dialogo virtuoso con il partenariato per coinvolgerlo nella fase ascendente delle decisioni.  

L’intento è rendere più che mai operativo e performante, giusti gli appelli della stessa Commissione europea, il regolamento (Ue) n. 240/2014 che disciplina una condotta sul partenariato nell’ambito dei fondi strutturali e d’investimento europei. Perciò, sulla base di tali premesse, il Governo regionale dà avvio a questa nuova prassi tra l’Ente e il partenariato in materia di consultazione tempestiva, pertinente e trasparente.  

Incontri in programma

Lunedì 16 dicembre 2019, ore 9.00

Villa Paris, Via F. Marcacci, 1 - Roseto degli Abruzzi (Te)

Le iscrizioni si sono chiuse alle ore 18.00 del 12 dicembre 2019.