Il Presidente Marsilio interviene su ruolo e importanza del trasporto ferroviario per le regioni europee. Per iniziativa della regione polacca della Podlachia

Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2021

"Ruolo e importanza del trasporto ferroviario nelle regioni europee. Costruire sistemi di trasporto regionale efficaci basati sulla ferrovia " è stato il tema della videoconferenza, organizzata dalla regione polacca della Podlachia, che si è svolts lo scorso 17 novembre, in formato ibrido, nell’ambito del programma ufficiale della DG MOVE per l’Anno Europeo delle Ferrovie 2021.

Promosso come “evento locale” del Comitato Europeo delle Regioni, l’iniziativa ha tratto spunto dagli obiettivi del Green Deal (decarbonizzazione del trasporto e trasferimento modale verso la ferrovia) e dalla promozione della coesione sociale, economica e territoriale per informare i cittadini e le imprese sui progetti ferroviari, previsti e in corso a livello regionale.

Il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, in qualità di relatore, ha avuto modo di illustrare come l’Abruzzo, sotto la sua guida, ha puntato a un modello inclusivo di sviluppo e di investimenti capace di coinvolgere anche le regioni confinanti.

In particolare, è stato proposto alla Commissione europea l’inserimento della dorsale Adriatica e della trasversale verso il Tirreno nel processo di revisione delle reti TEN-T, sottolineando come la posizione logistica ideale dell’Abruzzo rappresenti, al tempo stesso, un enorme potenziale per migliorare la connettività complessiva, oltre che per attrarre nuovi insediamenti industriali e commerciali.

(Regione Abruzzo Bruxelles - 17 Novembre 2021)